Gnudi con spinaci e ricotta

Ingredienti

Ricetta per 4 persone
Tempo di preparazione: 1 ora e 20 minuti
Tempo di cottura: 5 minuti

Per la pasta

  • 300 g di spinaci freschi 
  • 60 g di farina “00” 
  • 40 ml di olio extravergine di oliva 
  • 200 g di ricotta di pecora 
  • 1 uovo
  • 50 g di parmigiano grattugiato 
  • 80 g di burro
  • 1 spicchio d’aglio
  • salvia, noce moscata 
  • sale e pepe

La preparazione

1. In una padella antiaderente fate rosolare l’aglio nell’olio. Alzate la fiamma e unite gli spinaci puliti, coprite e lasciate appassire per qualche minuto. Scoperchiate e proseguite la cottura facendo asciugare l’acqua rilasciata. Fateli raffreddare, scolateli bene dall’eventuale acqua rimasta e tritateli al coltello.

2. In una ciotola ampia raccogliete la farina, il sale, il pepe, la noce moscata, la ricotta, l’uovo e gli spinaci. Amalgamate gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo, coprite con pellicola alimentare e fate riposare in frigorifero per circa un 1 ora. 

3. Mettete a bollire una casseruola con acqua salata. Con due cucchiai date forma all’impasto formando delle quenelle. Tuffate gli gnudi nell’acqua e scolateli a mano a mano che vengono a galla. Nel frattempo, in una padella antiaderente fate fondere il burro e insaporitelo con la salvia. Saltate gli gnudi nel condimento ottenuto e servite con parmigiano. 

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti