I biscotti della festa di Luisanna Messeri

Dalla tradizione toscana un'idea per rendere dolce, allegro e colorato questo Natale 2020

Luisanna Messeri
Luisanna Messeri
Cuoca toscana prima ad Alice Tv ora su Rai Uno alla Prova del Cuoco.

E’ quasi Natale, una festa bellissima per i più piccoli. Vi ricordate voi quando eravate piccoli, che emozione era il Natale? Era la festa del cibo buono, quello che che durante l’anno, magari scarseggiava sulla tavola quotidiana. Era una gran festa per tutti e, anche se quest’anno non è tempo di grandi tavolate, per i più piccoli è sempre Natale. Per questo ho rispolverato una ricetta tradizionale toscana che mi ha ricordato il tempo della festa.

La Corona di San Bartolomeo, la conoscete? In verità non è una ricetta natalizia ma è un’ottima idea per mettere le mani in pasta insieme ai più piccoli e passare qualche ora creando delle deliziose decorazioni per le feste. In realtà la corona di San Bartolomeo è un dolce tipico di Pistoia, che si prepara in occasione della ricorrenza del Santo: il 23 e il 24 Agosto, giorno della ricorrenza di San Bartolomeo, a Pistoia è giorno di festa. In questi due giorni di festa, la città è piena di bancarelle cariche di giocattoli e dolciumi, compresa la corona di san Bartolomeo che è una collana di biscotti di frolla alternati da caramelle, confetti e cioccolatini.

Vediamo come prepararla per rendere più allegro e colorato questo Natale.

Ingredienti ( per 30 biscotti)

  • 500 g di farina 00
  • 300 g di zucchero
  • 75 g di burro
  • 3 uova
  • lievito
  • latte
  • 1 limone bio
  • cioccolatini
  • zuccherini

Preparazione

Mescolate alla farina lo zucchero, il lievito setacciato, la scorza del limone grattugiata e fate una bella fontanella, o se preferite il cratere di un vulcano, nel quale verserete due uova intere e un tuorlo. Aggiungete il burro già sciolto e un po’ di latte appena riscaldato.

Dopo aver sbattuto con la forchetta, lavorate con le mani: se vi dà fastidio la sensazione dell’impasto sulle mani, potete ungerle con un po’ d’olio di oliva o di semi. Fate riposare l’impasto per una ventina di minuti e poi dividetelo in tre parti. Con due di esse fate delle pallottole grandi quanto una noce e decoratele con zuccherini e confettini. Al resto della pasta, dopo averla stesa, date la forma che volete per fare il medaglione. Mettete tutto in forno preriscaldato a 180° gradi per un quarto d’ora.

Lasciateli raffreddare e poi, con un grosso ago da materassi e del filo bianco, infilate i pezzi come se fossero perline. Per rendere la corona più festosa, ai biscotti potete alternare dei cioccolatini e delle caramelle, mettendo il medaglione al centro.

Nel prepararli, sbizzarritevi con la fantasia e poi…non dimenticate di mangiarli perché, oltre che belli, sono buonissimi!

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti