Libri: le novità editoriali delle case editrici Ediciclo e Nottetempo

Consigli di lettura con Lorenza Stroppa, curatrice editoriale per Ediciclo, per chi ama viaggiare su due ruote o a piedi, e Andrea Gessner, editore e direttore editoriale di Nottetempo, per chi ama leggere sempre, anche di notte.

Bibliocoop
Bibliocoop
Bibliocoop è una comunità di lettori nata nel 2010 da un progetto di Unicoop Firenze in collaborazione con la Regione Toscana per favorire l'accesso al libro e alla lettura.

Le anteprime di Ediciclo

Ediciclo è una piccola casa editrice della provincia di Venezia con una missione: convincere tutti a lasciare la macchina e andare in bicicletta. Nata nel 1987 dalla passione per le salite, oggi ha un ampio catalogo dedicato al viaggio “lento”: oltre al sempre presente tema della bicicletta, declinato in varie forme (cicloturismo, salite, mountain bike, manuali, ciclismo storico…) sempre più spazio è stato dato ai temi del camminare.

Artigianalità, cura e attenzione al dettaglio, passione sono i tratti caratteristici di questa casa editrice votata al movimento lento. Lorenza Stroppa è editor, o curatrice editoriale, si occupa di scegliere nuovi autori e titoli, di curare i rapporti con gli autori, di supervisionare il progetto di ogni libro, principalmente per quanto riguarda i testi.

Lavora in un gruppo di lavoro a prevalenza femminile, 4 donne e un uomo, e ha una vera passione per i libri: pensa al lavoro anche quando non è al lavoro e quando parla di libri per lei il tempo vola!

Tre libri che consigli tra le novità di Ediciclo?

Sono guide e libri di letteratura di viaggio, per ispirare viaggi reali e …virtuali, nuovi viaggi, da fare con il corpo o con la mente. Eccoli:

1. Stefano Elmi, In Alaska fa caldo. Il nord, la bicicletta e Jack London
È un autore che vive nella provincia di Lucca e che ad un certo punto ha deciso di prendersi un anno sabbatico e fare questo viaggio in bicicletta senza avere all’inizio una meta finale precisa, è un viaggio unico e avventuroso. Uscito l’11 giugno scorso, con copertina a cura di Giulia Nevi.

2. Antonio Dalla Venezia e Corrado Marastoni, Ciclovia AIDA – est. Da Verona a Trieste, una cicloguida comoda e pratica da portarsi in bici, che ci porta tra le grandi città del Nord Italia, nel nord est italiano, alla scoperta dei borghi più belli. Uscito il 18 giugno scorso.

3. AA. VV., Cherso e Lussino. Le isole della Bora: escursioni storie e natura nell’arcipelago delle Absirtidi, guida escursionistica a piedi in Croazia, uscito lo scorso 25 giugno. Un libro a 50 mani, tra autori italiani e croati, un’immersione nella natura e nelle tradizioni dei luoghi delle isole della Bora.

E tra quelli del vostro catalogo?

Dalla collana “Piccola filosofia di viaggio”, Peppe Millanta, La rotta delle nuvole, Piccole bussole per sognatori testardi, 2020. Parla di nuvole, da non perdere!

Un libro che invece invidi a un’altra casa editrice?
Un libro edito da Marcos y Marcos: Ella Frances Sanders, Piccolo libro illustrato dell’universo, Marcos y Marcos 2019.

Tra il catalogo di Ediciclo anche Margherita Hack, La mia vita in bicicletta, 2011 e la collana “Battiti” con le copertine illustrate da Riccardo Guasco: un grande illustratore, anche lui appassionato di ciclismo.

Per saperne di più su Ediciclo

Il sito web: www.ediciclo.it/
La pagina Facebook, con gli incontri “Ediciclo Live”
Il profilo Instagram, per consigli ciclistici

Le anteprime di Nottetempo

Nottetempo nasce come progetto editoriale all’inizio degli anni duemila per opporsi alla tendenza che c’era in quegli anni di rendere il libro un oggetto sempre più “povero”. I libri di Nottetempo invece sono agili, stampati con caratteri tipografici molto leggibili, “comodi” da leggere anche di notte: non a caso la casa editrice ha questo nome!

Andrea Gessner, è editore e direttore editoriale della casa editrice, praticamente, la persona in casa editrice che decide cosa pubblicare! Ne è stato anche uno dei fondatori nel 2002, con Ginevra Bompiani e Roberta Einaudi e altri soci.

Cosa è un editore?
È prima di tutto un lettore (ma con una doppia identità da libraio). Per me il libro è la pietra angolare della nostra cultura e non morirà mai! Per questo nella nostra casa editrice poniamo particolare attenzione alla cura editoriale nella scelta dei testi, della carta e della grafica e allo sguardo critico, senza mai però dimenticare il piacere della lettura e il divertimento.

Tre libri da leggere, prima di spegnere la luce?

Tre novità adatte al tempo che stiamo vivendo, tra quarantena e voglia di futuro, e un outsider.

1.Judith Schalansky, Inventario di alcune cose perdute, uscito subito prima del lockdown, un libro diviso in sedicesimi, ogni sedicesimo è un racconto introdotto da una foto di una cosa perduta.

2. Giulia Corsalini, Kolja. Una storia familiare, la sua seconda prova narrativa, un romanzo che racconta la storia di due persone separate e del loro rapporto di amore e di famiglia.

3. Milena Agus, Un tempo gentile uscito in questi giorni che racconta un altro modo di accogliere l’altro.

4. Più un outsider: Leonardo Caffo, Quattro capanne (in uscita a settembre), un libro sulla semplicità.

E tra i titoli più vecchi?

Davi Kopenawa e Bruce Albert, La caduta del cielo. Parole di uno sciamano yanomami, 2018. Una bibbia del sapere della foresta Amazzonica.

Il libro da “rubare” a un’altra casa editrice?
David Quammen, Spillover. L’evoluzione delle pandemie, Adelphi 2017

Quale sarà il futuro del libro?
Ci sarà uno spostamento sul digitale e sull’audiolibro, ma si continuerà a leggere, il libro durerà almeno spero altri 500 anni.

La nostra scelta: Katharine M. Rogers, Il gatto, 2017

Per saperne di più su Nottetempo:
Il sito web, con le newsletter dedicate ai lettori
Facebook e Instagram
La collana “Semi”, una serie di ebook gratuiti, con riflessioni di filosofi e pensatori sulla pandemia e sul “dopo”.

(A cura di Mira!)

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti