Quelli che… a Siena

Le attività della sezione soci Coop nel rinnovato Coop.fi di Grondaie

 

Viaggio nella musica con la sezione soci Coop

Dalla musica rap a Beethoven, da Bach ai cantautori genovesi, c’è veramente di tutto nel “viaggio nella musica” che la sezione soci Coop di Siena propone ormai da quattro anni. Tutto nasce per caso, anzi dalla passione di un ex musicista, Bruno Di Blasi, che propone ai soci di organizzare questi incontri di ascolto e conoscenza degli stili più diversi. «Non sono concerti – dice – e nemmeno conferenze: un po’ si suona, un po’ si parla».

I musicisti sono di solito professionisti che volentieri si prestano a questi incontri. Il successo è stato subito sorprendente e oggi, dopo 33 incontri e quattro anni di attività, i partecipanti sono sempre oltre un centinaio, quanti ne può contenere la Sala degli specchi, gentilmente messa a disposizione dal Cral del Monte dei Paschi di Siena. Solo negli ultimi mesi qui si è suonato Battisti, ma si è fatta anche una rappresentazione della Vedova Allegra e il prossimo 18 gennaio sarà la volta della storia e delle curiosità sugli organi Hammond. L’ingresso è libero.

Cultura: visite ai musie, concerti e incontri letterari

L’offerta culturale di Siena è davvero ricca, non è un caso che la galleria dell’appena rinnovato negozio Coop.fi delle Grondaie sia costellata di locandine e volantini che annunciano visite ai musei, concerti e incontri letterari. La sezione soci fa la sua parte, con un ricco programma di eventi che il presidente della sezione Giampiero Pacchierotti illustra orgoglioso.

La Bibliocoop

Anche qui c’è la Bibliocoop, il prestito dei libri in collaborazione con la Biblioteca comunale degli Intronati, ma si è voluto fare di più e, visto che i soci insistevano nel voler regalare libri, ci si è inventati “libri in libertà”. Lasci un libro e ne prendi un altro, che puoi anche lasciare in altri spazi della città, in libertà appunto. E poi i tanti corsi, da quelli di cucito a quello per diventare coltivatori di bonsai.

Il punto soci Coop: per informarsi e conoscere tutte le attività dela sezione soci

A Siena i soci Coop sono quarantamila su un totale di cinquantamila abitanti. Negli anni i Comuni limitrofi sono cresciuti e puntano sui servizi della città; anche per questo il punto vendita si è rinnovato più volte da quando fu aperto nel 1981. L’ultima ristrutturazione, nello scorso novembre, ha portato anche nuovi spazi per le attività sociali. Il punto soci per esempio ora è aperto sulla galleria, in bella vista. «Avevamo qualche timore in proposito – dice il presidente -, invece sono bastati pochi giorni per capire che la scelta era giusta. Ora che siamo più visibili, i soci si fermano volentieri per scambiare due parole o informarsi sulle attività».

Spazio alla solidarietà

Il contenitore dove si raccolgono i medicinali da inviare al Centro missionario è sempre pieno: «eppure – assicurano alla sezione soci – una volta alla settimana lo svuotiamo». E chissà quanti occhiali sono passati dalla scatola di legno che li raccoglie. Anche questi sono destinati a viaggi lontani, ma soprattutto a ridare la vista a qualcuno che non può permettersi di acquistarli.

«L’immagine di questa città chiusa in se stessa non è giusta – sottolinea Giampiero -, la nostra storia lo dimostra e una realtà come quella delle contrade si integra perfettamente con le tante associazioni di volontariato, con cui anche noi collaboriamo».

E proprio dalla collaborazione, questa volta tra soci e dipendenti della cooperativa, sono nate tante iniziative di solidarietà. Come la raccolta fondi per l’Ospedale pediatrico della città, o l’acquisto, con il ricavato di una cena e di una raccolta interna, di lavagne Lim e materiale didattico che una delegazione dei due punti vendita senesi e di rappresentanti della sezione soci hanno portato direttamente alla scuola di Cittareale, distrutta dal terremoto del 2016 e ricostruita anche grazie a Unicoop Firenze.

La sezione soci Coop su www.coopfirenze.it

Per ricevere le notizie ogni settimana
* campi obbligatori

Informativa sulla privacy

Lasciando la tua email autorizzi Unicoop Firenze sc a inviarti la newsletter e dichiari di aver letto l’informativa sulla privacy.