Testimoni della memoria

Il 18 gennaio, alle ore 10, nella sala Banti di Montemurlo, le sorelle Bucci raccontano la loro storia di deportazione agli studenti delle scuole medie

Il 18 gennaio, alle ore 10, nella sala Banti di Montemurlo, nel corso della celebrazione del Giorno della Memoria, la ricorrenza internazionale per commemorare le vittime dell’Olocausto, saranno presenti centonovanta ragazzi della classe terza della scuola media inferiore, all’iniziativa, organizzata dal Comune, che vedrà la partecipazione delle  sorelle Andria e Tatiana Bucci, sopravvissute al campo di sterminio di Auschwitz.

La sezione soci Coop di Prato donerà il libro “Meglio non sapere” di  Titti Marrone a tutti i ragazzi presenti, che racconta la storia delle sorelle Bucci e del cugino Sergio De Simone ad Auschwitz.

Nella foto le sorelle Andra e Tatiana Bucci assieme al cugino Sergio De Simone, anch’egli deportato a Auschwitz

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti