Valdiserchio- Versilia: consegnati i buoni spesa Unicoop Firenze alle associazioni di volontariato per le persone in difficoltà

Le associazioni ringraziano la cooperativa. Sono infatti ancora molto frequenti le richieste di aiuto di chi non ha le risorse per fare la spesaIl contributo nell'ambito della campagna di solidarietà Nessuno Indietro, per un importo di 915 euro

Buoni spesa per chi, colpito dalla crisi sanitaria ed economica, non ha più le risorse per rifornire la dispensa di casa. Sono sempre più numerose le persone che hanno perso il lavoro o si trovano in difficoltà a causa della pandemia e che si rivolgono alle associazioni di volontariato come Caritas e Pubblica Assistenza per chiedere un contributo.

Così i buoni spesa Unicoop Firenze consegnati negli scorsi giorni dal presidente della sezione soci Coop Valdiserchio -Versilia Piero Lomi a Caritas Torre del Lago, Caritas Diocesana Pisa e Pubblica Assistenza Metato (nella foto in allegato, la consegna da Piero Lomi ad Alessandro Betti avvenuta ad Arena Metato) diventeranno pacchi alimentari per le persone che vivono in povertà.

“Con la consegna dei buoni spesa continua l’impegno della cooperativa nato con Nessuno Indietro e sostenuto e alimentato da soci e clienti. L’emergenza alimentare è una delle priorità, dovuta alla crisi economica. Come abbiamo sempre detto, noi ci siamo, perché da questa situazione si esce solo insieme, come comunità e grazie a Unicoop Firenze possiamo dare una mano importante alle persone bisognose” afferma Piero Lomi, presidente sezione soci Coop Valdiserchio-Versilia

“Ringraziamo di cuore Unicoop Firenze e la sezione soci Valdiserchio – Versilia per la vicinanza e il contributo economico” fanno sapere dalle associazioni che hanno ricevuto i buoni per un ammontare complessivo di 915 euro.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti