Tutti a scuola, la scuola per tutti

Raccolta fondi per realizzare laboratori d'arte per la scuola secondaria di primo grado Ippolito Nievo e le primarie Machiavelli, Collodi e Rodari. Dal 4 al 9 dicembre si può partecipare acquistando una delle opere donate dal pittore Mattioli o dal 27 novembre al 19 dicembre acquistando i biglietti della lotteria per le opere realizzate da 50 classi delle scuole primarie di San Casciano, Mercatale, Cerbaia e della scuola secondaria di primo grado di San Casciano

La sezione soci Coop di San Casciano in Val di Pesa sostiene il progetto “Tutti per la scuola – la scuola per Tutti”, un’iniziativa promossa dall’Istituto comprensivo Il Principe, dal Comune di San Casciano in Val di Pesa e dalla Proloco di San Casciano in collaborazione con il Corpo musicale Oreste Carlini, i Circoli e le associazioni di volontariato presenti nel territorio. L’obiettivo è quello di mobilitare e coinvolgere la comunità sancascianese nella raccolta di risorse da destinare alla scuola finalizzate alla realizzazione dei “Laboratori d’Arte” per la scuola secondaria di primo grado Ippolito Nievo e le primarie Machiavelli, Collodi e Rodari. Per ampliare le opportunità formative rivolte agli studenti chiantigiani nel segno dell’arte saranno allestite due mostre e una lotteria con il coinvolgimento dei cittadini.

L’iniziativa è nata dalla sensibilità di due sancascianesi e vuole investire sulle capacità creative, le abilità manuali delle nuove generazioni per superare, attraverso gli strumenti dell’arte, il difficile momento della pandemia.

I cittadini potranno prendere parte alla raccolta fondi acquistando le opere donate dal pittore Gianni Mattioli, in mostra al Museo Ghelli, dal 4 al 19 dicembre (via Roma, 37, via Lucardesi 6), e i biglietti della lotteria, gestita dalla Pro Loco di San Casciano, per le opere realizzate da 50 classi dell’Istituto classi delle scuole primarie di San Casciano, Mercatale, Cerbaia e della scuola secondaria di primo grado di San Casciano, esposte dal 27 novembre al 19 dicembre nella sala del Corpo musicale Oreste Carlini (via Roma, 35). La lotteria prenderà il via il 20 novembre e andrà avanti fino al 19 dicembre, giorno in cui alle ore 17.30 si terrà l’estrazione dei biglietti vincenti presso la sede della Banda.

“Ancora una volta la Cittadella della Cultura si anima di linguaggi ed eventi culturali – commentano le assessore Maura Masini ed Elisabetta Masti – che offriranno la possibilità di creare nuove prospettive didattiche, siamo certe che i sancascianesi risponderanno numerosi a questo appello, consapevoli dell’importanza di dedicare la massima attenzione, soprattutto in questo momento, al percorso di crescita dei giovani”.

Infohttps://scuolasancasciano.it/wp/https://www.sancascianovp.net/ 335 1601893cinziadugo@gmail.comuffstampaunionecomunalechianti@gmail.com

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti