Nei Coop.fi di Firenze Novoli e Ponte a Greve i panettoni di File

A Natale, un gesto solidale in aiuto della Fondazione Italiana di Leniterapia per sostenere l'assistenza ai malati gravi

La campagna di raccolta fondi “Panettone per file” a sostegno dell’assistenza ai malati gravi torna anche quest’anno nei punti vendita Unicoop Firenze. Duecento panettoni File saranno disponibili nei Coop.fi fiorentini di Novoli in via Forlanini e Ponte a Greve dove sarà possibile acquistarli con una donazione minima di 20 euro.

Unicoop Firenze e File (Fondazione Italiana di Leniterapia) rinnovano l’impegno comune in un periodo dell’anno in cui la solidarietà acquista un valore speciale. Con le parole della presidente di File, Livia Sanminiatelli Branca: “Supportando questa nostra campagna di raccolta fondi natalizia, i soci e i clienti di Unicoop Firenze potranno fare un dono prezioso a tutte quelle persone che stanno vivendo una situazione di malattia grave, aiutandole a trascorrere il tempo che resta nel modo migliore e con dignità”.

Un panettone per File

Il prodotto, realizzato per File da Corsini Biscotti, si presenta chiuso in un’elegante confezione regalo color arancio da un fiocco di raso blu. Oltre che nei due punti vendita Unicoop Firenze, è possibile acquistarlo anche in Palazzo Corsini sul Lungarno, dal 2 al 4 dicembre, durante i tre giorni dedicati al Mercato di raccolta fondi Natale per File, oppure direttamente online sul sito shop.leniterapia.it, ricevendolo direttamente a casa.

Cosa è File

File, Fondazione Italiana di Leniterapia, da 20 anni opera nell’ambito delle cure palliative, offrendo assistenza socio-sanitaria e supporto psicologico gratuiti, a casa, in hospice e in ospedale, sia autonomamente che a sostegno delle strutture pubbliche.

File aiuta la persona malata ad affrontare con dignità l’ultimo periodo della vita, accompagnando e supportando anche la famiglia sia durante il percorso di malattia sia nella fase successiva alla perdita.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti