La sezione soci Coop di Firenze nord est con Caritas Firenze per un appello alla pace contro la guerra in Ucraina

Stamani al Coop.fi di via Cimabue il presidente della sezione soci Renato Burigana con Riccardo Bonechi, direttore Caritas, per uno scatto simbolico con il direttore del supermercato sotto la bandiera della pace

In questo fine settimana in tutti i supermercati Coop.fi le bandiere arcobaleno. Un messaggio di pace arriverà da tutti i supermercati Coop del distretto tirrenico. L’iniziativa di mettere la bandiera della pace da parte di Unicoop Firenze, Unicoop Tirreno, Coop Centro Italia e Unione Amiatina contro la guerra in Ucraina.

Il no alla guerra arriva nei supermercati Coop della Centro Italia, espresso da una bandiera arcobaleno che verrà appesa nel finesettimana, per sottolineare l’invito alla pace che si sta levando in queste ore da più parti.

Le cooperative di consumo della distretto tirrenico, che coprono l’area centrale del Paese, si uniscono alla condanna della guerra e insieme alle sezione soci Coop sul territorio fanno del simbolo bandiera il loro modo per essere vicini ai più fragili, a coloro che nella guerra subiscono le conseguenze più pesanti.

Oltre alle bandiere nei supermercati e nelle sezioni soci, le Coop ne doneranno alcune centinaia anche all’Anci, Associazione dei Comuni. 

Nella foto lo scatto simbolico sotto la bandiera della pace del presidente della sezione soci Firenze nord est Renato Burigana, con il direttore Caritas Firenze Riccardo Bonechi e il direttore del supermercato Coop.fi di via Cimabue, per testimoniare e dare forza all’appello per la pace lanciato dalla cooperativa, contro la guerra in Ucraina.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti