Cena di solidarietà per il progetto di crowdfunding “Gioco scaccia Gioco”

Venerdì 21 ottobre, alle 10, nei Saloni della basilica di San Giovanni Valdarno, in piazza Masaccio

Una grande cena di solidarietà con nel menù l’immancabile stufato alla sangiovannese, con primo all’aglione, arrosto misto, e per finire dolce e spumante, quella che sarà ospitata nei Saloni della Basilica di San Giovanni Valdarno venerdì 21 ottobre, alle 20. Ad organizzarla le sezioni soci di Montevarchi, San Giovanni e Valdarno Fiorentino con la Fondazione Il Cuore si scioglie e l’associazione Conkarma.

Scopo della serata raccogliere fondi per l’associazione perché possa realizzare laboratori di scacchi per ragazzi per contrastare il fenomeno sempre più importante anche tra i più giovani della ludopatia.

Il progetto Gioco Scaccia Gioco!

Nel Valdarno aretino e fiorentino il progetto dell’associazione Conkarma vuole prevenire e contrastare il disturbo da gioco d’azzardo tra i giovani a rischio del territorio, offrendo un’alternativa sana e stimolante: gli scacchi. Questo gioco permette di sperimentare una sana competitività, sviluppare la risoluzione del conflitto, il problem solving e la comprensione delle emozioni. Quanto raccolto sarà usato per sostenere una serie di laboratori di scacchi nel Valdarno, l’acquisto di set da gioco che saranno regalati ai comuni del territorio, il punto informativo itinerante nei luoghi di ritrovo e l’organizzazione di incontri di sensibilizzazione.

Il progetto è realizzato con il sostegno delle soci del Valdarno Fiorentino, Montevarchi e San Giovanni Valdarno. Sarà possibile contribuire acquistando i prodotti segnalati dedicati al progetto nei Coop.fi di Figline e Incisa ValdarnoRignano sull’Arno, Montevarchi (via dell’Oleandro e via Burzagli), San Giovanni Valdarno e nel punto vendita Coop gestito da Terre di Mezzo di Terranuova Bracciolini.


Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti