Tutti all’Opera

Boom di prenotazioni ai box office dei Coop.fi per gli spettacoli del Teatro del Maggio, in esclusiva per i soci a 10 euro

Le prenotazioni sono partite solo da pochi giorni e già sono stati venduti circa 5mila biglietti della nuova stagione teatrale del Maggio, proposti in esclusiva per i soci a soli 10 euro. Sono rimasti disponibili solo biglietti per gli spettacoli di Risurrezione e Rinaldo.

«Il nostro primo obiettivo è quello di fare cultura – spiega il coordinatore artistico del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Pierangelo Conte – e far sì che questa cultura arrivi a tutti, sia il più possibile diffusa e inclusiva. Da questo punto di vista l’iniziativa di Unicoop “Tutti all’Opera” ci è stata, e ci è tuttora, di grandissimo sostegno, perché permette a migliaia di persone di venire a contatto con questo mondo meraviglioso e consente alle produzioni del teatro di arrivare a un bacino di utenti vasto come quello dei soci di Unicoop Firenze».

Lanciata due anni fa, “Tutti all’Opera” – opportunità culturale rivolta ai soci che permette loro di assistere ad alcune repliche con un biglietto al costo speciale di 10 euro – è «un grande e prezioso amplificatore di contenuti – aggiunge il direttore marketing e comunicazione del Teatro del Maggio Paolo Klun -. Un modo tanto semplice quanto efficace di allargare il nostro pubblico e di portare a teatro quelle persone che ancora non conoscono o non conoscono abbastanza questo luogo, cuore pulsante culturale e musicale della città. Insieme abbiamo stabilito dei record di presenze e di questo andiamo molto fieri».

Da Verdi a Puccini

Un’iniziativa che si rinnova anche per questa stagione e che vede, da novembre a marzo 2020, otto appuntamenti che guardano, fra gli altri, a Puccini (a novembre il trittico Il tabarro/Suor Angelica/Gianni Schicchi, forse il progetto drammatico di più alto livello che il compositore abbia mai concepito; e a dicembre il ritorno de La bohème) e Verdi (a novembre Rigoletto e a marzo La traviata, riprese del progetto “Trilogia Popolare” con la regia di Francesco Micheli).

Nuovo allestimento per Cenerentola (“Tutti all’Opera” il 4 gennaio), balletto contemporaneo su musiche di Prokof’ev ispirato alla fiaba dei fratelli Grimm, rimesso in musica e coreografato da Jiří Bubeníček (che cura anche la regia e la drammaturgia), una versione moderna della celebre storia che perde in questa coreografia gli elementi più classici e favolistici, conservando però la celebre trama e i personaggi che tutti conosciamo.

Fra gli altri appuntamenti, uno degli ultimi capolavori di Gaetano Donizetti, Don Pasquale (“Tutti all’Opera” il 23 febbraio) in un nuovo allestimento del Maggio. Oltre che per la sua musica, Don Pasquale si impone per la modernità del tessuto drammaturgico: Donizetti, infatti, anticipa i tratti di una vera e propria commedia musicale moderna nella trama e nello sviluppo compositivo.

Da segnalare anche Rinaldo, prima opera composta da Händel per il pubblico londinese, su libretto di Giacomo Rossi, liberamente tratto da un episodio della Gerusalemme liberata di Torquato Tasso (“Tutti all’Opera” il 29 marzo), e ancora la Risurrezione di Franco Alfano il 19 gennaio.

Fra lirica, balletto e sinfonica

La stagione 2019/2020 del Maggio presenta anche proposte più contemporanee: il 21 novembre Nicola Piovani dirige l’Orchestra del Maggio in alcune delle sue composizioni per i film Good morning Babilonia, Il marchese del Grillo, La vita è bella, Intervista, La voce della Luna e Ginger & Fred.

Dopo la rinuncia per motivi di salute del direttore emerito Zubin Mehta, il 3 dicembre sarà Adam Fischer a dirigere il Coro e l’Orchestra del Maggio nella Messa in do minore K427 di Wolfgang Amadeus Mozart, uno dei massimi capolavori della musica sacra. Altri appuntamenti per i quali è prevista la direzione di Mehta sono in cartellone nei mesi seguenti, in particolare ad aprile un programma tutto mozartiano con Stefano Bollani al pianoforte.

Solo per i soci di Unicoop Firenze

I biglietti a 10 euro per gli spettacoli dell’iniziativa “Tutti all’Opera” (posti limitati, massimo due biglietti per carta socio) sono acquistabili nei BoxOffice presenti nei punti vendita Coop.fi. I soci hanno inoltre accesso all’ingresso in convenzione per l’intera stagione.

Il calendario di Tutti All’Opera

  • Domenica 17 novembre, alle 15.30, Il tabarro /Suor Angelica/Gianni Schicchi, di Giacomo Puccini – ESAURITO
  • Domenica 24 novembre, alle 15.30, Rigoletto, di Giusepe Verdi- ESAURITO
  • Sabato 21 dicembre, alle 15.30, La Bohème, di Giacomo Puccini- ESAURITO
  • Sabato 4 gennaio, alle 15.30, Cenerentola (balletto), SergeJ Prokof’ev- ESAURITO
  • Domenica 19 gennaio, alle 15.30, Risurrezione, di Franco Alfano
  • Domenica 23 febbraio, alle 15.30, Don Pasquale, di Gaetano Donizetti – ESAURITO
  • Domenica 1 marzo, ore 15.30, La Traviata, di Giuseppe Verdi – ESAURITO
  • Domenica 29 marzo, ore 15.30, Rinaldo, di Georg Friedrich Händel

————————–

Visite guidate gratuite al Teatro del Maggio

In esclusiva per i soci Unicoop Firenze

Visite al nuovo Archivio Storico del Teatro. Domenica 17 novembre e 15 dicembre visite guidate gratuite al teatro del Maggio che porteranno a scoprire il Foyer, la sala, il palcoscenico, le sale prova dell’Orchestra e del Coro, la sartoria, la cavea al’aperto.

Per la prima volta, e in esclusiva, i partecipanti potranno visitare il nuovo Archivio Storico del Teatro, ed ammirare i bozzetti, i figurini ed i modellini di tante produzioni memorabili del Maggio nonché i costumi di scena e i gioielli di grandi artiste come Renata Tebaldi ed Ebe Stignani.

Ogni socio ha la possibilità di prenotare per due persone. I partecipanti registrati (massimo 35 persone) devono presentarsi 10 minuti prima dell’inizio della visita al punto di ritrovo davanti all’ingresso della biglietteria del Teatro del Maggio con la prenotazione e la tessera socio Unicoop Firenze.

Durata della visita 75 minuti.

Prenotazioni su
https://tuttialmaggiovisiteguidate.eventbrite.it

—————————–

Info

Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
(piazzale Vittorio Gui 1),
0552001278
www.maggiofiorentino.com

Per ricevere le notizie ogni settimana
* campi obbligatori

Informativa sulla privacy

Lasciando la tua email autorizzi Unicoop Firenze sc a inviarti la newsletter e dichiari di aver letto l’informativa sulla privacy.