Apriamo alla Memoria: luoghi e storie da scoprire per non dimenticare

Dal 27 al 31 gennaio sarà possibile visitare gratuitamente il Memoriale Italiano di Auschwitz, le Sinagoghe e i Musei ebraici di Firenze e Siena

Le iniziative sostenute da Unicoop Firenze in occasione del Giorno della Memoria 2022.

Dal 27 al 31 gennaio sarà possibile visitare gratuitamente il Memoriale Italiano di Auschwitz, restaurato anche grazie al contributo di migliaia di soci Unicoop Firenze, e le Sinagoghe e i Musei ebraici di Firenze e Siena.

L’iniziativa è promossa da Unicoop Firenze in collaborazione con Muse Firenze, le Comunità Ebraiche di Firenze e Siena e ANED. Obiettivo: promuovere la conoscenza che rende viva la Memoria. 

Lo scorso anno Unicoop Firenze si era impegnata donando a tutte le scuole toscane l’ultima testimonianza pubblica di Liliana Segre. Quest’anno apre ai cittadini monumenti, musei ed opere che parlano della Shoah. 

Intanto continua l’impegno con le scuole, attraverso le proposte educative dedicate al tema della Memoria. Fra le diverse opportunità di approfondimento offerte nell’ambito delle proposte educative di Unicoop Firenze, infatti, storicamente ampio spazio è dedicato alla conoscenza del passato più recente, della memoria come “ciò che permette alla comunità di costruire gli strumenti per rimanere liberi. Ma anche come identità individuale, sociale, storica e culturale e materia prima dei valori collettivi e dell’identità sociale di tutti“.

I posti sono limitati ed è necessario effettuare la prenotazione tramite i contatti indicati per ciascun museo. 

L’accesso è consentito esclusivamente con “Green Pass rafforzato”. Prenotazione obbligatoria per le visite guidate.

Testimonianze

Enrico Fink, presidente della Comunità Ebraica di Firenze, racconta l’importanza di conoscere i luoghi e le storie della memoria per non dimenticare.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti