S-passo al museo: campus estivi per bambini e ragazzi nei musei toscani

Nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre alcuni musei toscani riaprono le attività in sicurezza. Per i soci Unicoop Firenze 10% sconto sul costo dei singoli campus

Nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre, alcuni musei toscani sono pronti ad ospitare in sicurezza, secondo le linee guida nazionali e le ordinanze regionali, i bambini e i ragazzi che vorranno partecipare ai campi estivi nei musei toscani. Ripartire tutti insieme attraverso modalità sicure, con l’obiettivo di divertirsi attraverso forme di gioco collettivo e individuale e socializzare con nuovi e vecchi amici.

Ecco qui un primo elenco dei musei che hanno già dato la loro adesione al progetto “Campi al Museo” diviso per provincia.

Arezzo e provincia

Arezzo, MUMEC Museo Mezzi di Comunicazione

Campi museali dal 24 al 28 agosto per bambini dai 6 agli 11 anni, alle 9 alle 12. La settimana sarà svolta interamente al Museo in collaborazione con la Fondazione Monnalisa, ente territoriale conosciuto a livello internazionale, con un laboratorio sul tema del cinema in vista dell’apertura autunnale, sulle Celebrazioni dei 100 anni dalla nascita di Federico Fellini.

Il Museo dei mezzi di comunicazione di Arezzo ha sede nel palazzo comunale e ricopre una superficie di circa 500 mq con Auditorium con 100 posti. Racconta la storia di tutto ciò che fa parte della nostra vita: il computer, il cellulare, il telefono, la radio, il cinema, la macchina fotografica. Un percorso storico didattico curioso e interessante sulla storia della comunicazione, per ogni età. Un museo unico in Italia per la varietà delle tematiche e per la cura con cui ognuna è affrontata.

Montevarchi, Cassero per la scultura dell’800 e ‘900

Quattro settimane di campus dalle 8 alle 13 per bambini dai 6 anni compiuti agli 11 anni:
17-21 agosto / 24-28 agosto / 31 agosto – 4 settembre / 7-11 settembre. Minimo 5 bambini, massimo 7 bambini.

Un modo divertente e giocosa per saperne di più sulla scultura, scoprire curiosità sulle tante opere, tra bronzi, marmi, gessi, terrecotte e disegni, di artisti toscani e italiani ospitate nel Museo.

Museo Paleontologico Accademia Valdarnese del Poggio di Montevarchi

Laboratorio dal 6 luglio al 7 agosto, dalle 7.45 alle 13 per un gruppo di 7 bambini con 2 o 3 operatori, ogni settimana una nuova tematica per offrire ai bambini un divertente viaggio nella preistoria. Il museo raccoglie, infatti, circa 3000 reperti, provenienti quasi esclusivamente dal Valdarno Superiore, fossili vegetali e animali come ad esempio l’Elephas meridionalis, proboscidato che poteva superare i 4 metri al garrese e raggiungere i 200 quintali di peso, e il cranio del Machairodus meganteron, la cosiddetta “tigre dai denti a sciabola”, così chiamata a causa delle dimensioni dei canini superiori.

Firenze

Orto botanico Università di Firenze

Dal 22 giugno per tutte le settimane fino al 31 luglio, per gruppi dai 5 ai 10 bambini, dai 6 ai 10 anni. Le attività saranno svolte all’aperto e i bambini saranno in piena sicurezza, con zone d’ombra, tavolini all’aperto e nell’Ostensio, aula didattica attrezzata. Ognuno dei bambini avrà per tutta la settimana indicato con il proprio nome il tavolino personale, dove conserverà il materiale dato il primo giorno (matite, gomma, colla, forbicine, carta, ecc.) in una busta o contenitore personalizzato.

L’occasione per passare del tempo sviluppando la propria fantasie e creatività, immersi nella natura in città. L’Orto botanico “Giardino dei Semplici”, creato dai Medici come giardino di piante medicinali (i Semplici) nel 1545, è fra gli Orti più antichi al mondo. Si sviluppa su un’area di oltre due ettari, al chiuso e all’aperto.

Al suo interno si trovano piante alimentari e medicinali, un giardino zen, piante esotiche, ortensie, una collezione storica di azalee, piante acquatiche e alcune tehe con una piccola collezione di piante carnivore. Ed una collezione di agrumi con varietà antiche e curiosità come l’arancio turco e il chinotto. Oltre che essere anche rifugio per alcuni animali.

Provincia di Lucca

Museo archeologico di Camaiore

Un laboratorio archoeologico sulla spiaggia. Il Museo Archeologico di Camaiore va al mare al bagno Marisa di Lido di Camaiore, che ha messo a disposizione gratuitamente i suoi spazi! Dal 22 giugno al 31 agosto, per 3 pomeriggi a settimana (lunedì, mercoledì e venerdì). Massimo di 7 bambini per operatore, età dai 6 agli 11 anni.

Le attività si svolgeranno all’esterno in aree ben stabilite e ampie zone ombreggiate, in spazi dedicati presso il bagno Marisa di Lido di Camaiore. In programma laboratori di archeologia sperimentale.

Per i soci Coop 10% di sconto sul costo dei singoli campus.

Per aggiornamenti e altri dettagli consultare il sito della Regione Toscana.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti