Siena: il 12 febbraio primo appuntamento con Casateatro al Teatro dei Rozzi

Incontro alle 15.30. A seguire i partecipanti assisteranno gratuitamente allo spettacolo "Cenerentola" di Zaches Teatro. Prenotazione obbligatoria

Casateatro, il progetto di Unicoop Firenze in collaborazione con Murmuris, per promuovere la partecipazione attiva del pubblico nei teatri toscani, è arrivata anche a Siena, grazie alla preziosa collaborazione con i Teatri di Siena, il cui direttore artistico è l’attore toscano Alessandro Benvenuti, e Straligut Teatro.

Il primo incontro sabato 12 febbraio, dalle 15.30, al Teatro dei Rozzi, piazza Indipendenza 15. A seguire i partecipanti assisteranno allo spettacolo “Cenerentola” di Zaches Teatro.

La partecipazione è gratuita. Prenotazione obbligatoria scrivendo a sez.siena@socicoop.it oppure telefonando a 3489307791.

L’iniziativa si svolgerà nel rispetto della normativa anticovid vigente. Per partecipare occorre essere in possesso di Green Pass rafforzato ed è obbligatorio indossare la mascherina FFP2.

“Ho ritenuto utile dare il mio assenso entusiastico al progetto Casa Teatro perché mai come ora è necessario un salto di qualità che vada aldilà del rapporto propositore/fruitore – ha commentato Alessandro Benvenuti, direttore artistico dei Teatri di Siena nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto – La pandemia, per tanti senesi, ha cambiato in modo sensibile l’approccio a questo genere di intrattenimento culturale che è al tempo stesso impegno sociale, passatempo, divertimento, apprendimento e tanto altro ancora. Quello che vedo nel progetto Casa Teatro è la possibilità di avviare un rapporto più cosciente e intimo con quegli spettatori che desiderano riprendersi gli spazi e gli ‘usi’ del prima qualificando ancora di più e meglio il tempo che dedicavano alla vita sociale attraverso la condivisione nel vivere comuni emozioni seduti sulle poltroncine di quei salotti buoni che sono i Rinnovati e i Rozzi”.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti