Prato: Casateatro e i ragazzi di Officina We Meet al Metastasio

Prenderanno il via nei prossimi giorni due progetti che legano il Metastasio e la sezione soci Coop di Prato: gli incontri di Casateatro e l'iniziativa dedicata ai giovani dell'Officina We Meet ospitata al Parco*Prato

Casateatro è un progetto nato dalla collaborazione tra Unicoop Firenze e Murmuris con l’obiettivo di creare un gruppo di spettatori consapevoli e di promuovere la partecipazione attiva del pubblico nella vita dei teatri toscani, con il coinvolgimento di alcuni teatri attivi nel progetto delle Residenze sostenuto dalla Regione Toscana.

A Prato, grazie alla sinergia del Met e della Sezione soci Coop, era già stato attivato nel 2020, poi necessariamente interrotto. Nel 2022 il progetto riparte con 4 incontri cui seguirà la visione dello spettacolo in cartellone:

  • 20 gennaio, presso il Ridotto del Met, dalle 19.30 alle 20.30 in occasione della visione di Giusto la fine del mondo.
  • 10 febbraio, presso il Teatro Fabbrichino, dalle 19.30 alle 20.30, in occasione della visione di Avremo ancora l’occasione di ballare insieme.
  • 19 marzo, presso il Ridotto del Met, dalle 19.30 alle 20.30, in occasione della visione di Giorni Felici.
  • 26 aprile presso il Teatro Fabbrichino, dalle 19.30 alle 20.30, in occasione della visione di Gli ultimi giorni di Pompeo.

Tutti i soci spettatori avranno diritto ad un biglietto agevolato è di 10 euro, grazie al contributo della sezione soci Coop di Prato, e la loro esperienza troverà uno sbocco sul blog Foyer, ospitato nell’Informatore on line.

L’iniziativa si svolgerà nel rispetto della normativa anticovid vigente, occorre quindi essere in possesso di Green Pass rafforzato.

Per partecipare telefonare al numero 3386708623.

I ragazzi di Officina We Meet al Metastasio è un nuovo progetto che prenderà il via a febbraio con un percorso teatrale dedicato ai ragazzi dell’Oratorio Sant’Anna e dell’Officina WeMeet, ospitato nei locali del Parco*Prato, realizzato per offrire ai ragazzi l’opportunità di vivere e conoscere il teatro. Il progetto prevede una visita guidata al teatro per scoprire il dietro le quinte e, tra febbraio e marzo, una serie di incontri formativi esclusivi a cura dell’attrice e organizzatrice teatrale Giulia Aiazzi di Metropopolare, previsti prima e dopo la visione di due spettacoli della rassegna Met ragazzi in scena al Metastasio e al Teatro Fabbricone:

  • il 12 febbraio, Buono come il lupo;
  • e il 12 marzo, Sandokan.

“Siamo felici di sostenere le attività Casa Teatro e We Meet insieme al Teatro Metastasio: si tratta di due esperienze che approcciano la cultura con un obiettivo sociale, che è quello di allargare l’accesso al teatro e di rendere gli spettatori protagonisti attivi degli spettacoli che seguono. I progetti vengono portati avanti con partner di primo livello come il Metastasio e Murmuris e intendono coinvolgere un numero sempre maggiore di soci. Mai come adesso è importante rendere la fruizione della cultura un momento di condivisione e di conoscenza”,fanno sapere da Unicoop Firenze.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti