Arriva il bosco didattico alla scuola Santa Maria di Coverciano

Il progetto, realizzato da Unicoop Firenze, rientra nell'ambito delle proposte educative della Cooperativa, che comprendono attività sulle tematiche ambiente, ben-essere, cultura e solidarietà

Al via questa mattina, presso la scuola primaria Santa Maria di Coverciano di Firenze la piantagione del bosco didattico realizzato da Unicoop Firenze nell’ambito delle proposte educative 2022/2023. Dedicate ad affrontare tematiche attuali ed urgenti come ambiente, solidarietà, cultura e benessere, le proposte educative Unicoop Firenze quest’anno hanno presentato interessanti novità progettate sul territorio, con le scuole e le sezioni soci Coop.

Una di queste riguardava la creazione di un bosco didattico, nell’ottica di trasformare l’area verde intorno alla scuola in un laboratorio di biodiversità. Questa mattina l’avvio del percorso che vedrà interagire i bambini della scuola con il bosco, con l’obiettivo di farli accompagnare nella crescita e nelle attività didattiche e ricreative da un nuovo “compagno di giochi”. All’iniziativa erano presenti i bambini e le insegnanti della scuola primaria e i consiglieri della sezione soci Coop di Firenze nord est.

“In questi giorni stiamo portando avanti la piantagione di alcuni boschi didattici per raccontare ai bambini cosa vuol dire veder crescere un bosco. Il progetto dei boschi didattici mette al centro la valorizzazione degli spazi all’aperto, riscoperti durante il periodo della pandemia, attraverso un modello molto efficace di co-progettazione con le pubbliche amministrazioni e le scuole. In ogni bosco didattico mette radici una nuova comunità di alberi e, intorno a questi, una nuova comunità di persone: partecipare a questa esperienza significa mettere i semi di nuove relazioni, fra le piante, fra le persone e fra l’uomo e la natura, con l’auspicio che possano accompagnare i bambini anche nella loro vita da adulti”, Tommaso Perrulli, responsabile proposte educative Unicoop Firenze.

“Siamo molto felici di partire con il progetto educativo del bosco didattico alla scuola Santa Maria a Coverciano di Firenze: insieme ai ragazzi e agli insegnanti abbiamo iniziato a piantare gli alberi che daranno vita alla zona verde che li accompagnerà nel loro percorso scolastico, è stata una mattinata in cui abbiamo visto l’entusiasmo negli occhi di alunne ed alunni, interessatissimi alle spiegazioni sugli alberi. L’obiettivo è che tutti in questo modo possano toccare con mano le tematiche ambientali, in un momento in cui la crisi climatica è la vera emergenza. Ringraziamo l’Istituto Comprensivo e il Comune con cui collaboriamo per portare sul territorio i temi dell’educazione ambientale”, Renato Burigana, presidente della sezione soci Coop Firenze nord est.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti