Prosegue il festival teatrale Luglio Bambino

Dopo Signa, Sesto Fiorentino e Calenzano ancora spettacoli per bambini e ragazzi a Campi Bisenzio, fino al 18 luglio, e a Scandicci, dal 21 al 23 luglio. Titolo dell'edizione 2020 "La gentilezza salverà il mondo"

La gentilezza salverà il mondo” è il titolo dell’edizione 2020 di Luglio Bambino. Il festival teatrale per bambini e ragazzi fino al 23 luglio sarà di scena nei diversi Comuni della città metropolitana di Firenze. Ognuna delle diverse località protagoniste del progetto segue la propria vocazione artistica con tanti eventi ed appuntamenti.

Dopo Signa, il 5, dedicato al circo, Sesto Fiorentino, il 6, alla letteratura per l’infanzia, e gli appuntamenti dal 7 al 10 a Calenzano dedicati al cinema per ragazzi, Luglio Bambino prosegue fino al 18 a Campi Bisenzio con il teatro per ragazzi, per chiudere con gli appuntamenti a Scandicci, dal 21 al 23, dedicati all’arte contemporanea.

Luglio Bambino, organizzato da AttoDue e promosso dai Comuni di Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino, Calenzano, Signa, Scandicci, Città Metropolitana di Firenze e Regione Toscana, con la direzione artistica di Manola Nifosì e Sergio Aguirre, è tornato questo luglio dopo una primavera segnata dalla pandemia Covid-19. 

“A febbraio il programma era già pronto, il tema definito, ci saremmo misurati con la gentilezza alla ricerca delle parole e delle azioni gentili capaci di cambiare il mondo – spiega Manola Nifosì – poi è arrivata la notizia e tutto si è fermato, sospeso, in attesa. Con l’inizio di questa diversa normalità ci siamo adeguati ai bisogni che sono nati in questi mesi di clausura e abbiamo salvato il festival”. 

 

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti