Corpo Appennino

Sabato 31 luglio, alle ore 21, al Circolo Arci Bruno Baldini di Barberino di Mugello, presentazione del libro di Simona Baldanzi. Interverranno l'autrice e Pietro Cardelli

Due luoghi, Monte Sole e Sant’Anna di Stazzema, il percorso di dolore che li unisce fra loro e al corpo dolente di una giovane donna, colpito dalla malattia. Sono questi i racconti che si intrecciano nel libro “Corpo Appennino” di Simona Baldanzi.

Un percorso nella memoria delle stragi perpetrate dai nazifascisti e nella memoria della sofferenza di un corpo, lungo quei cammini, collettivi e privati, delle comunità e delle persone. In questi momenti, ricordare, riflettere, ci aiuta ad attrezzarci per affrontare un difficile presente, dove le ombre cupe dell’ideologia fascista si riaffacciano in modo sempre più preoccupante.

Partecipare alla discussione ispirata dal libro di Simona Baldanzi aiuterà a comprendere che solo attivandoci riusciremo a cambiare le cose, con un rinnovato impegno nell’azione comune verso una rigenerazione culturale che, nel “fare insieme”, riaffermi i valori fondanti della nostra democrazia e della nostra Costituzione.

Di questo si parlerà sabato 31 luglio, alle ore 21, presso il Circolo Arci Bruno Baldini di Barberino di Mugello, alla presentazione del libro Corpo Appennino”aiutati dall’interloquire tra l’autrice Simona Baldanzi e Pietro Cardelli della Segreteria Provinciale A.R.C.I. Firenze.

Interverranno inoltre:
Anna Aiazzi, presidente della sezione soci Coop di Barberino di Mugello,
Andrea Poggiali, presidente della sezione A.N.P.I. di Barberino di Mugello
Sara Di Maio, vicesindaca del Comune di Barberino di Mugello. “

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti