Una nuova vita per casa Don Bosco

La sfida solidale de Il Cuore si scioglie con le sezioni soci di San Giovanni Valdarno, Valdarno Fiorentino e Montevarchi

Insieme per Casa Don Bosco

Dopo il grande successo dello scorso 8 febbraio con lo spettacolo “La Cooppina”, cui hanno partecipato oltre 400 persone, prossimi appuntamenti il 23 febbraio e l’8 marzo, per raccogliere ancora fondi per fornire ai ragazzi un pasto caldo, personale dedicato e qualificato per il supporto scolastico e per attività ludico-ricreative.

È l’obiettivo del progetto Casa Don Bosco, ideato dall’Oratorio Don Bosco e sostenuto dalle sezioni soci di San Giovanni Valdarno, Valdarno Fiorentino e Montevarchi e dalla Fondazione Il Cuore si scioglie.

L’Oratorio Don Bosco

L’Oratorio Don Bosco è un luogo di aggregazione gestito da un gruppo di volontari che da sempre hanno a cuore le nuove generazioni. Con i fondi raccolti attraverso la campagna di crowdfunding partita lo scorso primo febbraio e che terminerà il 10 marzo, si mira ad ampliare le attività dell’Oratorio, in particolar modo per quanto riguarda le ore pomeridiane, la possibilità per i ragazzi che vanno a scuola di trovare un aiuto per i compiti, ma anche di giocare insieme e soprattutto di non restare soli a casa. Quanto verrà raccolto durante i 40 giorni della campagna, se sarà raggiunta la metà dell’obiettivo, verrà raddoppiato dalla Fondazione Il Cuore si scioglie.

Prossimi appuntamenti in calendario

Sabato 23 febbraio, alle 21, la tombolata di raccolta fondi che si terrà nei locali dell’Oratorio Don Bosco. L’8 marzo, invece, cena di raccolta fondi prezzo i saloni della Basilica di Ss. Maria delle Grazie a San Giovanni Valdarno.

La campagna Pensati con il Cuore

 

Per ricevere le notizie ogni settimana
* campi obbligatori

Informativa sulla privacy

Lasciando la tua email autorizzi Unicoop Firenze sc a inviarti la newsletter e dichiari di aver letto l’informativa sulla privacy.