Orchidee: meglio lontano dalla frutta

Sono amante delle piante e ultimamente appassionata anche delle Phalaenopsis, ma quando vado alla Coop di Ponsacco vedo le orchidee sempre alle spalle della frutta. La vicinanza con frutta tipo melone, che genera parecchio etilene, fa cadere tutti i fiori. Per voi potrebbe essere un piccolo danno economico, io invece mi commuovo e me le compro per salvarle, ma non posso continuare. Non mi interessa finire sull’Informatore, simpaticamente vi sto consigliando di spostare le orchidee, metteteci i cactus magari. Oppure levate la frutta “climaterica” da dove è adesso.

(Sabrina D.)

La segnalazione della socia è molto pertinente oltre che preziosa, nell’ottica di evitare sprechi e sofferenze ai prodotti. È vero infatti che l’esposizione in prossimità dei frutti climaterici – che continuano a maturare anche una volta staccati dalla pianta, ad esempio meloni, mele e banane – fa avanzare la maturazione e lo stato di deterioramento di qualsiasi pianta, frutto o verdura. Per questo in futuro dovremo tener maggiormente presente questo aspetto nella disposizione della merce in vendita. Anche per consentire un più lungo ciclo di vita alle bellissime orchidee.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti