Estate al Museo degli Innocenti di Firenze

Percorsi tematici e visite pensate per famiglie con bambini, con la possibilità di visitare la mostra "Bambini per sempre". Speciali riduzioni per i soci Unicoop Firenze

Un racconto che lega passato e presente dell’Istituto degli Innocenti, da sei secoli impegnato nella promozione dei diritti dei bambini. Il Museo degli Innocenti si trova nel complesso monumentale che comprende l’edificio progettato da Filippo Brunelleschi, primo esempio dell’architettura rinascimentale. Il percorso di visita permette di scoprire un patrimonio culturale unico al mondo perché profondamente legato all’attività svolta in favore dei bambini.

L’unità tra opere, architettura, memoria documentaria testimonia una storia mai interrotta di accoglienza e aiuto all’infanzia e alle famiglie e una continuità tra l’antico Ospedale e l’Istituto, oggi Azienda pubblica di servizi alla persona impegnata a promuovere i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza attraverso attività di gestione di servizi educativi e di accoglienza, formazione, ricerca, documentazione.

Per questa estate 2020 un programma speciale con tante iniziative e una speciale riduzione per i soci Unicoop Firenze: l’ingresso allo splendido edificio, e al museo costerà 8 euro anziché 10. Sconti anche per le visite tematiche e le visite gioco per i più piccoli in programma tra agosto e settembre.

“Siamo felici di aprire a questa nuova collaborazione con Unicoop Firenze, realtà da sempre vicina all’Istituto degli Innocenti e al suo Museo e sensibile alle opportunità culturali e alle tematiche sociali. Per noi è molto importante promuovere il nostro straordinario patrimonio storico-artistico caratterizzato da un plurisecolare connubio di bellezza ed accoglienza” sottolineano dall’Istituto degli Innocenti.

“Il Museo degli Innocenti è uno dei luoghi simbolo di Firenze. Per i tesori artistici che racchiude e per la sua storia, che per secoli ha visto i bambini e i più deboli al centro di tutte le attività, curati, sostenuti ed aiutati a crescere. Oggi siamo felici di poter presentare un calendario di iniziative per far riscoprire a grandi e piccoli la bellezza e il valore di questa realtà. Lo facciamo valorizzando una idea di cultura come bene comune alla portata di tutti e come risorsa accessibile, con percorsi adatti alle famiglie per rivivere l’Istituto e la sua storia” affermano da Unicoop Firenze.

Le iniziative per i soci

Visita alla mostra temporanea “Bambini per sempre!”

Le visite al Museo sono comprensive della mostra temporanea “Bambini per sempre! Infanzia ed illustrazione nell’arte del primo Novecento”, con una visita guidata alla mostra alla scoperta dell’arte che attinge dall’universo infanzia, da Vamba a Sandra Tomboloni, da Gian Burrasca a Rosai e Balla.
(6 – 9 – 20 – 23 – 27 e 30 agosto; 3 e 6 settembre con turni visita alle ore 18 e 18,45. Entrata e visita guidata: 15 euro, 10 euro per i soci Coop, gratis bambini fino a 11 anni di età).

Percorsi tematici

Oltre alla visita al Museo in convenzione, ci sono anche una serie di percorsi di visita tematici.

“I colori del blu”: dieci capolavori, dislocati nelle varie sezioni del Museo e dell’Istituto degli Innocenti, saranno narrati attraverso la chiave simbolica del colore blu: metafora di nobiltà sin dai tempi più antichi, moralità e infine trascendenza. Una visita che indaga i significati tradizionali e le usanze e credenze più particolari celate all’interno della vita quotidiana di balie e bambini dell’allora Spedale dell’Innocenti (17 agosto alle ore 18 e 18,45).

“Museo narrante. Storie di vita a confronto”: un percorso tematico narrante che metterà in relazione le opere della collezione con la lettura di alcune biografie scelte, approfondendo aspetti di quotidianità vissuti all’interno dell’Istituto attraverso i secoli. Il percorso attraverserà il museo: la sezione storica, i cortili, la pinacoteca, con uno sguardo particolare all’archivio storico (24 agosto alle ore 18 e 18,45).

Queste visite durano 1 ora e sono adatte a tutti.

Visite e laboratori per adulti

Ci sono poi due visite al Museo comprensive di laboratori esperenziali: durano sempre 1 ora e sono consigliate a famiglie e/o a un pubblico adulto.

“I Putti di Andrea della Robbia: tecnica, stile, restauro”: visita guidata a tema sui capolavori in terracotta invetriata di Luca e Andrea della Robbia presenti nel Museo, immagini emblematiche dell’istituzione nella sua intensa attività assistenziale. I partecipanti si cimenteranno non solo nella scoperta della tecnica ma anche nella realizzazione di un rilievo ispirato al putto in fasce di Andrea della Robbia.

“Le nostre pagine”: visita guidata a tema incentrata sulla storia dell’Archivio dell’Istituto degli Innocenti, casa della memoria e delle storie dei tanti bambini vissuti nell’Ospedale dal 1445 raccontate attraverso documenti, lettere ed oggetti. La lettura ed il racconto tratto dalle suggestive pagine dei registri d’archivio di “balie e bambini” ed i “segni di riconoscimento” permetteranno ad adulti e bambini di creare un personale libro che racconti le loro storie, la loro identità (31 agosto alle ore 18 e 18,45).

Tre visite gioco dedicate ai più piccoli

Infine tre visite gioco presso il Museo, un percorso adatto per famiglie con bambini dai 6 anni ai 11 anni, della durata 1 ora e 30 minuti. 

“Bambini per sempre: c’era una volta un gioco”: nelle opere in mostra compaiono i bambini con i loro giochi: un mondo di giochi del secolo scorso oggi dimenticati o presenti solo nei racconti dei nonni. Racconteremo questi giochi guardando le opere in mostra, e poi, insieme, nella Bottega dei Ragazzi, costruiremo un gioco ispirandosi al passato (6 e 20 agosto, 3 settembre alle ore 16,30).

Poi “Lettere dal tempo”, un racconto speciale delle vite e del ruolo dei Priori dell’antico Ospedale degli Innocenti nell’importante gestione della comunità di bimbi, balie e inservienti che qui vivevano. I bambini saranno invitati a dialogare con i protagonisti della storia dell’Istituto attraverso la lettura di “letterine dal tempo” che di volta in volta accompagneranno il percorso attraverso il museo (27 agosto alle ore 16,30).

E infine “Caccia al diritto!”, un viaggio appassionante fatto di opere d’arte, oggetti, biografie, foto digitalizzate e video, che narrano la storia e il presente dell’Istituto, ricostruendo sei secoli di attività a favore dell’infanzia. I bambini e i loro genitori verranno catapultati in un entusiasmante percorso alla ricerca dei diritti dell’infanzia e come investigatori esploreranno il museo alla ricerca dei dettagli nascosti nelle opere.

Info e prenotazioni

055 2037308 dal lunedì al venerdì 9-13, il Museo è aperto dal giovedì al lunedì in orario 16-20. email booking@istitutodeglinnocenti.it. Riduzioni per i soci Unicoop Firenze sul biglietto di ingresso.

La mostra temporanea ‘Bambini per sempre! Infanzia ed illustrazione nell’arte del primo Novecento’ è visitabile in orario del museo fino al 14 settembre 2020.

Il 14 e il 16 agosto è valida l’offerta R-Estate al Museo 2×1: 2 biglietti d’ingresso al costo di uno.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti