In rete falsi buoni gratuiti, la denuncia di Coop: attenzione alle truffe

Circolano in rete falsi messaggi su buoni da 250 euro emessi da Coop. È una truffa, non cliccate sul link, né compilate moduli on line.

Putroppo, anche in questi giorni complicati, c’è chi prova a speculare sulla solidarietà e sulle difficoltà delle persone.

Una nuova truffa in queste ore si sta diffondendo nella rete: messaggi pubblicitari truffaldini che parlano della presunta distribuzione di buoni Coop gratuiti del valore di 250 euro per sostenere la nazione durante la pandemia di Coronavirus invitando i cittadini a cliccare su un falso sito internet di Coop indicando i propri dati anagrafici.

È un falso, una fake news. Coop ha già presentato denuncia alla Polizia postale di Bologna ed ha disconosciuto questa attività raccomandando a tutti i soci e consumatori di consultare esclusivamente il sito istituzionale www.e-coop.it.

Il messaggio ingannevole è simile al seguente: “Coop sta distribuendo generi alimentari gratuiti del valore di 250 euro per sostenere la nazione durante la pandemia di Corona. Sbrigati! Raccogli il tuo voucher GRATUITO qui: http://xxxxxxxxxxxxxxx”.

Fate attenzione. Se vi arriva un link con un messaggio analogo, non cliccate sul link, né compilate il modulo on line inserendo i vostri dati personali.

Ricordate di verificare sempre sui siti istituzionali la veridicità delle informazioni e delle notizie che ricevete.

I casi sospetti potete segnalarli sul sito della Polizia Postale.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti