Meta! Obiettivo raggiunto

Da Firenze a Empoli, dai Monti Pisani a Volterra, conclusi con successo i crowdfunding di Unicoop Firenze

«Se vuoi arrivare lontano, cammina insieme»

Così dice il proverbio africano e con questa filosofia sono stati raggiunti gli obiettivi di tutti i crowdfunding di Unicoop Firenze.

Dentro e fuori la rete

Raccolte fondi dove si uniscono le forze dell’online e dell’offline, dove il primo termine indica il web e il secondo le tante iniziative sul territorio. E non servono parole straniere, visto che ce n’è una italiana che dice tutto. Solidarietà significa amore per la Toscana, condivisione e impegno.

crowdfunding

Gli Occhi del bosco

Un sistema di videosorveglianza ad alta risoluzione, collegato al Ce.S.I. del centro intercomunale di Protezione civile del Monte Pisano. Dopo il rovinoso incendio di settembre 2018 i soci delle sezioni di Cascina, Pisa, Valdera e Valdiserchio Versilia si sono chiesti cosa potevano fare per impedire il ripetersi di eventi simili.

La risposta è stata quella di installare 8 videocamere, come occhi puntati sul bosco, per permettere alla Protezione civile e al sistema regionale anti-incendi boschivi la visualizzazione delle situazioni a rischio, la gestione delle emergenze e la messa in sicurezza delle popolazioni.

Oltre 4mila persone coinvolte

Unicoop Firenze si è attivata offrendo la possibilità di donare punti o euro alle casse, di contribuire attraverso un crowdfunding sulla piattaforma Eppela e di partecipare alle tante iniziative sul territorio, come cene, spettacoli e un calendario realizzato con le dipendenti, per un coinvolgimento complessivo di 4000 persone.

I Monti Pisani, luogo del Cuore 2019 del Fai

L’obiettivo di 30.000 euro è stato raggiunto, grazie all’amore per un territorio eletto “Luogo del cuore 2019” del Fai. Le prime tre telecamere saranno attive entro la fine di giugno.

Abbraccia Volterra

L’appello era arrivato direttamente da Alberto Silvani, vescovo di Volterra, preoccupato per la sorte dei lavori di restauro della cattedrale di Santa Maria Assunta: l’intervento, iniziato nel 2016 rischiava uno stop per mancanza di risorse.

Unicoop Firenze si è mossa sollecitando una raccolta fondi alle casse e online e con numerose iniziative di finanziamento, come i due itinerari inediti alla scoperta di questa città antichissima e le cene galeotte che la Casa di reclusione di Volterra ha deciso di dedicare alla campagna “Abbraccia Volterra”.

Cifra complessiva raccolta: 30.000 euro

Il restauro è partito e si concluderà in tempo per festeggiare i mille anni del duomo di Volterra nel 2020.

crowdfunding

I Leoni di Empoli

Servivano 70.000 euro per restaurare la Fontana dei leoni di Empoli e, donazione dopo donazione, la cifra è stata raggiunta.

I lavori a questo monumento amatissimo dagli empolesi dovranno attendere ancora un po’ – la partenza è programmata nel 2020 -, ma quel che ha piacevolmente impressionato è stata la risposta della città: migliaia di empolesi, 7000 circa, hanno partecipato alle 80 iniziative organizzate dalla sezione soci, dalla cena per i Leoni alle passeggiate dell’arte, fino alla rassegna di teatro in vernacolo.

Inoltre, 25 “ambasciatori della Fontana” hanno contribuito a divulgare la campagna di crowdfunding che ha visto la partecipazione attiva anche di oltre 150 fra associazioni, enti ed esercizi commerciali.

crowdfunding

Il restauro del Memoriale italiano di Auschwitz a Firenze

Mille persone per la serata “Parole e musica per Conserva la memoria”, tanti artisti sul palco e la video-testimonianza di Francesco Guccini che nel 1964 scrisse la canzone Ad Auschwitz. La vicenda del Memoriale italiano di Auschwitz sfrattato dalla Polonia ha smosso le coscienze di moltissime persone che hanno voluto donare, a partire da un euro, per sostenere il suo restauro.

L’obiettivo di 40.000 euro del crowdfunding è stato raggiunto: saranno destinati da Aned per completare il recupero dell’opera che ha trovato una nuova casa a Firenze nello spazio Ex3 in piazza Bartali a Firenze, accanto al Centro*Gavinana. L’inaugurazione è prevista per l’8 maggio.

Per ricevere le notizie ogni settimana
* campi obbligatori

Informativa sulla privacy

Lasciando la tua email autorizzi Unicoop Firenze sc a inviarti la newsletter e dichiari di aver letto l’informativa sulla privacy.