100% italiana

Sui banchi macelleria arriva anche il vitellone a marchio Coop, nato e allevato in Italia

Tutta italiana

Entro il prossimo anno l’intero assortimento a marchio Coop, presente sui banchi macelleria di Unicoop Firenze, proverrà soltanto da animali nati, allevati e macellati nel nostro Paese. La filiera nazionale è già garantita per le carni bianche, il suino, il vitello e la scottona Coop, adesso arriva anche il vitellone con una filiera completamente nazionale. In questo mese di novembre, la novità è disponibile in venti grandi supermercati e sarà estesa progressivamente in tutta la rete.

I punti vendita Coop.fi saranno così gli unici tra quelli delle cooperative di consumo del nostro Paese a offrire carne a marchio Coop 100% italiana.

Carne nazionale

Ci sono voluti tre anni di lavoro per raggiungere questo risultato, sottolinea Carlo Calusi, business manager carni e pesce di Unicoop Firenze.

«Dopo l’avicunicolo e il suino nazionale, con il vitellone stiamo chiudendo il cerchio sulla carne a marchio Coop. La maggior parte dei vitelloni allevati in Italia nasce in Francia, da dove proviene ogni anno oltre un milione di capi – spiega Calusi –. Da noi mancava una filiera capace di soddisfare le richieste della grande distribuzione. Con questo progetto, grazie a un forte investimento di Unicoop Firenze, siamo riusciti a selezionare vitelloni che nascono, vengono allevati e macellati nel Nord Italia».

Qualità nostrana

Il progetto dà una risposta alle richieste di soci e clienti, sempre attenti alla tracciabilità. «La provenienza nazionale di vitello, vitellone e scottona – osserva Simone Trucioni, responsabile acquisti carne di Unicoop Firenze – è una sicurezza in più per i nostri consumatori».

Il marchio Coop garantisce l’assenza di Ogm nell’alimentazione, mentre il progetto “Alleviamo la salute” ha detto no all’uso degli antibiotici negli allevamenti grazie a misure per il benessere animale: per i bovini questi medicinali non sono usati negli ultimi quattro mesi di vita, fatto che azzera i residui nelle carni, mentre per pollo e tacchino lo stop ai farmaci è fin dalla nascita.

La filiera

L’impegno di Unicoop Firenze per offrire in macelleria prodotti 100% italiani viene da lontano. Pollo, faraona e cappone Coop sono stati i primi a vantare la filiera nazionale, poi è stato introdotto nell’assortimento il suino nato, allevato e macellato solo nel nostro Paese, sempre a marchio Coop, mentre più di recente sono state valorizzate eccellenze italiane come la fassona piemontese e il bovino allevato in Toscana.

———————————

Novità per la Chianina

La carne di chianina ha un nuovo look nei superstore Coop.fi. Per una conservazione eccellente non viene più utilizzata la vaschetta di polistirolo, ma le fettine e le bistecche disossate sono avvolte in una pellicola resistente e sottovuoto.

Questo tipo di confezionamento permette al consumatore di controllare l’aspetto della carne ed è anche un efficace scudo che consente di mantenere inalterate le qualità organolettiche del prodotto per un periodo di tempo maggiore, se conservato adeguatamente in frigo.

Per ricevere le notizie ogni settimana
* campi obbligatori

Informativa sulla privacy

Lasciando la tua email autorizzi Unicoop Firenze sc a inviarti la newsletter e dichiari di aver letto l’informativa sulla privacy.