Area ex Ginori: nei giorni scorsi il primo incontro tra Comune, Fondazione Museo di Doccia e Unicoop Firenze

È stata l'occasione per presentare le prime bozze del progetto del nuovo punto vendita lungo via Oriani per il quale è in corso l'iter di autorizzazione

Si è tenuto nei giorni scorsi il primo incontro tra Comune di Sesto Fiorentino, Fondazione Museo di Doccia e Unicoop Firenze per approfondire e condividere lo stato dell’arte dei progetti dell’azienda per le aree al fianco del Museo nell’ambito delle previsioni contenute nella variante “Salva-Ginori” e per riaffermare la volontà comune a lavorare insieme su progetti di valorizzazione del patrimonio artistico e culturale.

Nell’occasione Unicoop Firenze ha presentato le prime bozze del progetto del nuovo punto vendita lungo via Oriani, un supermercato di quartiere moderno e funzionale, per il quale è in corso l’iter di autorizzazione, la cui realizzazione è stata oggetto di uno specifico percorso di partecipazione e informazione a carico della Cooperativa, aggiuntivo rispetto a quello previsto dalla normativa. Il nuovo supermercato sostituirà quello de Il Neto.

“L’identità di una comunità si rafforza e si valorizza proprio attraverso testimonianze come quella del museo Ginori dove arte e lavoro si sono incontrate in un binomio che ha generato bellezza e professione” fanno sapere da Unicoop Firenze.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti