“La città dei lettori” torna a Firenze, a Villa Bardini

Dal 27 al 30 agosto la rassegna dedicata al mondo del libro. In programma passeggiate letterarie gratuite con gli autori Enzo Fileno Carabba e Alessandro Raveggi. Tra gli ospiti anche Corrado Augias, Nicola Piovani, e Sandro Veronesi, vincitore del premio Strega 2020

Dopo la tappa aretina del 24 e 25 luglio, il Festival de La Città dei lettori, la rassegna dedicata ai libri e alla lettura, sbarca a Firenze. Dal 27 al 30 agosto sarà la splendida cornice di Villa Bardini (ingresso da Costa San Giorgio 2) ad ospitare gli appuntamenti per conoscere autori, libri, e tante curiosità sul mondo del libro. Chiusura del Festival il 4 e 5 settembre a Calenzano.

“Questa terza edizione de La città dei lettori si terrà sotto il segno della ‘librellione’, neologismo che abbiamo coniato per stimolare la ribellione alle brutture del mondo attraverso la lettura”. – Commenta Gabriele Ametrano, direttore della manifestazione. – “Sarà un’edizione rispettosa delle normative sanitarie vigenti, con mascherine e distanziamento interpersonale, un’edizione ripensata per essere fruita dal vivo in tutta sicurezza. Come sempre i protagonisti del festival saranno i libri e i lettori; i luoghi scelti sono già di per sé una scenografia mozzafiato”.

Sei passeggiate letterarie

Tra gli eventi della tappa fiorentina anche sei speciali passeggiate letterarie guidate, un modo insolito e curioso per scoprire la città e le sue bellezze artistiche, conoscere un nuovo autore e il suo libro. Ogni tour sarà, infatti, condotto dall’autore del libro indicato e da una guida turistica. Ai partecipanti saranno forniti auricolari wireless per poter ascoltare anche a distanza il racconto. I tour letterari sono sostenuti da Unicoop Firenze e Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze.

Le proposte

Partenza da Villa Bardini, Spazio Firenze dei lettori.

  • Le vite sognate del Vasari”, con lo scrittore Enzo Fileno Carabba, autore del libro omonimo di prossima pubblicazione con Bompiani, letture delle dite di: giovedì 27 agosto, ore 17, Arnolfo, Donatello e Baccio Bandinelli; venerdì 28 agosto, ore 17, Donatello, Verrocchio e Ghiberti; sabato 29 agosto, ore 17, Vasari, Brunelleschi e Filippino Lippi; domenica 30 agosto, ore 10.30, Brunelleschi, Ghiberti e Andrea Pisano; domenica 30 agosto, ore 17, Vasari, Arnolfo, Cimabue e Nuccio da Sorrettole.
  • Grande Karma. Vite di Carlo Coccioli” con Alessandro Raveggi, autore del libro edito da Bompiani, che accompagnerà il pubblico a visitare i luoghi fiorentini del grande autore livornese. Appuntamento sabato 29 agosto alle 10.30.

Incontri con gli autori e non solo

Ad aprire gli incontri nella Terrazza della Villa giovedì 27 agosto, alle 17, l’autrice Laura Vaioli e l’attrice Gaia Nanni con “Ciao Socrate!”, presentazione spettacolo ispirato al libro omonimo edito da Salani, letture, giochi e domande per avvicinare in modo divertente i ragazzi alla filosofia. A cura di Teresa Porcella. A seguire, alle 18, “BUD, un gigante per papà”, incontro con Cristiana Pedersoli, figlia del famoso attore Bud Spencer e autrice del libro pubblicato da Giunti Editore, conducono Giovanni Bogani e Roberto De Ponti. Alle 19, “La testa e il cuore”, con la giornalista Simonetta Fiori che a partire dalle pagine del libro edito da Guanda, racconterà trenta storie di coppie famose, conduce Fabio Galati. Chiude la serata, alle 20, I leoni di Sicilia”, incontro con la scrittrice Stefania Auci, autrice, del bestseller edito da Editrice Nord, con la giornalista Laura Montanari.

Venerdì 28 agosto, quattro incontri per conoscere autori gli autori del premio Strega. Alle 17, per “Premio Strega ragazzi e ragazze” incontro con Marta Palazzesi, autrice di Nebbia (edito da Il Castoro) e Sante Bandirali, traduttore del libro Una per i Murphy (Uovonero Edizioni) di Lynda Mullaly Hunt. Conduce Teresa Porcella. Alle 18 incontro con Daniele Mencarelli autore del libro “Tutto chiede salvezza” (ed.Mondadori), conduce Caterina Soffici, e alle 19, L’architettrice, incontro con Melania G. Mazzucco, conduce Stefano Petrocchi. Chiude la serata alle 20 il vincitore del Premio Strega 2020 Sandro Veronesi autore de “Il colibrì” (ed. La Nave di Teseo), intervistato da Alessandro Gnocchi.

Sabato 29 agosto, alle 10.30, allo spazio ragazzi, un omaggio a Gianni Rodari nel cenetanario della sua nascita a cura dell’associazione Scioglilibro, mentre alla Limonaia si tiene l’incontro laboratorio “La scrittura non si insegna” a cura di Vanni Santoni. Prendendo spunto dal suo libro edito da Minimum Fax lo scrittore risponderà alle domande del pubblico. Vanni Santoni condurrà anche l’incontro delle 18 alla Terrazza con Riccardo Falcinelli, art director per alcune tra le maggiori case editrici italiane, per saperne di più su “L’immagine dei libri”, ovvero come si veste un libro? Come si sceglie l’immagine per un romanzo? Perché si decide di usare un’illustrazione oppure una foto?

Alle 17, alla Terrazza, la lettura‐concerto a partire dal libro omonimo (edito da Bacchilega Junior) con l’autrice Teresa Porcella e il chitarrista Gianni Cammilli, un viaggio tra poesia e canzone per essere piccoli e grandi allo stesso tempo.

Sempre sabato 29 agosto altri due incontri a La Terrazza: alle 19, “Il giorno mangia la notte” con Silvia Bottani, in collaborazione con l’Associazione Culturale Edera. E alle 20, “Breviario per un confuso presente” con Corrado Augias che presenta il suo libro edito da Einaudi.

Domenica 30 agosto, alle 10.30, letture dedicate alla scienziata Maria Montessori per i 150 anni dalla nascita con L’associaizone Scioglielibro. Alle 10.30, alla Terrazza, invece, appuntamento con il Florence Book Party per gli amanti delle letture di romance, chick lit, e narrativa di genere. In collaborazione con il blog Il Bello di esser letti a cura di Sara Sangueblu e Manuela Scarpi.

Nel pomeriggio tre appuntamenti, sempre alla Terrazza: alle 17, Danzando con l’arte, spettacolo musicale e di giocoleria a partire dal libro omonimo, edito da LibriVolanti con Pagina 32 e la Compagnia Begheré; alle 18, A proposito di niente, autobiografia di Woody Allen. Dal libro edito da La Nave di Teseo con Michele Crocchiola, Caterina Liverani, Marco Luceri e Edoardo Semmola. Alle 19, Città sommersa, incontro con l’autrice Marta Barone che presenta il suo romanzo edito da Bompiani.

Chiude la rassegna letteraria, alle 20, a La Terrazza, La musica è pericolosa, incontro con il pianista, compositore e direttore d’orchestra Nicola Piovani, vincitore nel 1999 del premio Oscar per le musiche del film di Roberto Benigni “La vita è bella”. Il Maestro intervistato da Agnese Pini, direttore del quotidiano fiorentino La Nazione, si racconterà al pubblico partendo dal suo libro edito da Rizzoli.

Per saperne di più

Il Festival La città dei lettori è ideata e curata dall’Associazione Culturale Wimbledon con la direzione di Gabriele Ametrano, con il sostegno tra gli altri di Unicoop Firenze.

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito e senza prenotazione. I laboratori/incontri e i tour letterari hanno prenotazione obbligatoria e una capienza massima di 30 persone.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti