Biancomangiare miele mandorle e agrumi

Un buon dolce per chiudere una pranzo o una cena in famiglia o con gli amici

Ingredienti (per 4-6 bicchierini da dessert)

Preparazione

Mettete la colla di pesce a bagno in una ciotola contenente acqua fredda e lasciate ammorbidire per 5 minuti. Portate la panna ad ebollizione e togliete dal fuoco.

Aggiungete la colla di pesce strizzata bene e l’aroma di mandorla, mescolate fino a che non risulta completamente sciolta, aggiungete 2 cucchiai di miele, mescolando. Lasciate intiepidire.

Versate in bicchierini da dessert, poi, una volta freddi, fate riposare almeno 4 ore in frigorifero.

Nel frattempo tagliate l’arancia a fettine sottili e fatele rosolate in un’ampia padella antiaderente con il burro. Quando cominciano ad imbrunire aggiungete l’ultimo cucchiaio di miele e fate caramellare qualche minuto, girate le fettine in modo che siano dorate su entrambi i lati. Lasciate raffreddare e tagliate a spicchi.

Fate scaldare la marmellata a fuoco dolce con 3-4 cucchiai di acqua, mescolando, in modo che diventi più fluida e lasciate raffreddare completamente.

Tagliate le mandorle a filetti.
Trascorse le 4 ore, versate la marmellata sui biancomangiare, unite le mandorle e gli spicchi di arancia caramellata. Trasferire a piacere in frigo ancora mezz’ora o un’ora.

Il consiglio:
Potete preparare le arance caramellate in anticipo e a piacere mettere una fettina sul fondo dei bicchierini prima di versarci il biancomangiare.

Questa ricetta la trovi anche all’interno del depliant La Tavola delle feste.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti