Pandemia e disagio giovanile

Alberto Zanobini, presidente Associazione Ospedali Pediatrici Italiani e Direttore Generale Ospedale Meyer di Firenze, risponde alle domande di Informatore sull’aumento dei disturbi psicologici fra i più giovani e lancia il Manifesto dell'Associazione Ospedali Pediatrici Italiani.

Lo dicono i numeri: ad un anno dall’inizio della pandemia gli ospedali pediatrici italiani hanno rilevato un aumento dei casi di disagio psicologico. Rispetto al periodo precedente la crisi sanitaria, sono aumentati gli accessi ai pronto soccorso per motivi legati a disturbi psicologici e i medici riferiscono di un malessere molto diffuso fra i più giovani, che può prendere diverse forme e che è riconducibile alla situazione di straordinaria emergenza che tutti stiamo vivendo, ma che, per i più giovani, può lasciare ferite profonde.  

Sulla necessità di trovare strumenti e momenti per affrontare il disagio giovanile, ne abbiamo parlato con Alberto Zanobini, presidente Associazione Ospedali Pediatrici Italiani e Direttore Generale Ospedale pediatrico Meyer di Firenze.  

Zanobini pochi giorni fa ha reso noti i dati dell’Ospedale pediatrico Meyer rispetto all’incremento delle problematiche psicologiche ed ha sollecitato, a nome degli ospedali pediatrici del Paese, Governo ed Istituzioni ad organizzare un piano nazionale sulla salute mentale e dell’adolescenza ( maggiori info su: https://www.aopi.it/project/covid-pediatria-e-salute-mentale-la-proposta-di-aopi/).

L’impegno di Unicoop Firenze con la Fondazione Meyer

La collaborazione fra Unicoop Firenze e Fondazione Meyer è storica. Dopo un primo triennio (2017-2020) dedicato al sostegno del progetto MeyerPiù per la crescita dell’ospedale pediatrico fiorentino, lo scorso febbraio la Cooperativa ha rinnovato il suo impegno per contribuire alle attività del Meyer. In particolare, il nuovo accordo, valido per il prossimo triennio, mette al centro la ricerca, mai come in questo momento indispensabile per affrontare le nuove sfide della pediatria

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti