Liberi dai rifiuti: dopo la tappa di Empoli, prossime tappe sabato 28 maggio

Si è conclusa anche la tappa empolese al parco di Serravalle di Liberi dai rifiuti, le giornate di volontariato ambientale e di cura del territorio promosse da Unicoop Firenze, con le sezioni soci Coop, in collaborazione con Legambiente. Molte le famiglie con bambini e tanti giovani anche sabato scorso ad Empoli.

Sabato 28 maggio le ultime cinque tappe. Appuntamento a:

  • Pistoia: alle ore 15.30, Argine destro fiume Ombrone tratto Ponte di Gello, laghi Primavera. Ritrovo ore 15.30 Ponte di Gello.
  • Pisa: alle ore 9.30, Parco di Cisanello. Ritrovo ore 9.30 parcheggio Parco di Cisanello, via Cisanello.
  • Lucca: alle ore 9.00, Oltreserchio. Ritrovo ore 9.00parcheggio campo sportivo U.S. Oltreserchio, località santa Maria a Colle.
  • Prato: alle ore 9.30 parco di via Turchia. Ritrovo ore 9.30 via Turchia, ratto finale verso il Parco*Prato.
  • Poggibonsi: alle ore 9.30, Argini dello Staggia area Bernino e Parco Badia Powell (già Parco della Magione). Ritrovo ore 9.30 al parcheggio della Polisportiva poggibonsese loc. Bernino 4, Poggibonsi.

Per partecipare occorre iscriversi online alla pagina dedicata. Per tutti i partecipanti in omaggio la maglietta dell’evento disegnata da Makkox e il kit per la raccolta. 

Protagonisti per il nostro ambiente

Durante le iniziative, i partecipanti verranno divisi in piccoli gruppi e saranno coinvolti attivamente in un’esperienza di citizen science, attraverso un’attività di monitoraggio scientifico partecipato della tipologia e della quantità dei rifiuti raccolti sul territorio. Un’esperienza importante di cittadinanza attiva per capire l’impatto della dispersione di materia sugli ecosistemi e il tipo di inquinamento prevalente nei siti monitorati. Sarà anche l’occasione per confrontarsi sul corretto smaltimento delle diverse tipologie di rifiuto e sulle altre buone pratiche improntate alla sostenibilità.

L’iniziativa si svolgerà nel rispetto della normativa anticovid vigente, nella piena tutela della salute e della sicurezza dei partecipanti. Al termine della raccolta, inoltre, i partecipanti verranno informati rispetto ai tempi di degradazione in ambiente naturale delle tipologie di rifiuti raccolti.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti