L’assessore del Comune di Firenze Cecilia Del Re sostiene “Abbraccia un albero, dai vita a un bosco”

Lo ha fatto stamani con una donazione alle casse del Coop.fi di Firenze Novoli a sostegno della realizzazione a Montopoli in Val d'Arno del primo bosco biosostenibile d'Italia, che nascerà dalla bonifica di un'area industriale

Questa mattina l’assessore all’Urbanistica del Comune di Firenze Cecilia Del Re ha fatto una donazione al Coop.Fi di Novoli per sostenere il progetto Abbraccia un Albero, dai Vita a un Bosco.  

“Sostenere il primo bosco biosostenibile è importante perché in un momento storico come quello che stiamo vivendo, in cui i cambiamenti climatici stanno modificando il nostro paesaggio e le nostre città, aumentare gli spazi verdi e le foreste in città diventa un atto che vuole lanciare un messaggio forte, di impegno, che mette un ambiente più vivibile e quindi la salute al centro di tutto, che unisce noi come amministrazione pubblica impegnata in ambito cittadino e Unicoop Firenze come cooperativa di consumatori, in questo caso al lavoro per rigenerare a Montopoli una parte del territorio”, ha affermato l’assessore all’Urbanistica del Comune di Firenze, Cecilia del Re.  

La donazione di Del Re si aggiunge a quelle già fatte da centinaia di cittadini a partire dal 23 settembre, data di apertura della raccolta fondi. Obiettivo: realizzare il primo bosco biosostenibile d’Italia realizzato su un ex terreno industriale, vicino Montopoli in Val d’Arno, lungo la Fi-Pi-Li.

Il bosco sarà “bio”, in quanto incubatore di diversità naturalistica, e sarà sostenibile per l’assorbimento di anidride carbonica, ma anche perché sarà un modello funzionante di “polmone verde” con una proporzione tra costi e benefici della piantagione ripetibili nel tempo e nel territorio. Un esperimento sul campo, insomma, di quanto si possa fare per cercare di salvare il Pianeta piantando alberi.  

Il progetto del bosco ha il coordinamento scientifico del professor Stefano Mancuso, direttore del laboratorio di Neurobiologia vegetale e professore Università di Firenze, e si svolge in collaborazione con Legambiente e Re Soil Foundation.  

Come contribuire

Tutti possono contribuire con più modalità:  

  • alle casse dei punti vendita COOP.fi donando almeno 1 euro o 100 punti della Carta Socio,
  • online sulla pagina www.eppela.com/abbracciaunalbero
  • tramite bonifico bancario sul conto corrente dedicato IT57D0503402801000000309251. 

Unicoop Firenze raddoppierà ogni donazione.   

Inoltre, è possibile sostenere l’iniziativa anche acquistando nei punti vendita COOP.fi i prodotti ViviVerde: parte del ricavato della vendita sarà destinato al progetto. 

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti