25 novembre 2022 a Barberino di Mugello

Musica, letture, teatro, incontro, e iniziative dedicate ai più piccoli. Il calendario di attività organizzate a Barberino di Mugello in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sule donne. Tra i sostenitori anche la sezione soci Coop di Barberino di Mugello

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, a Barberino di Mugello saranno organizzate in vari luoghi della cittadina molte iniziative: dai seminari dimostrativi di autodifesa, ad incontri con i gruppi di lettura, performance di teatro, musica, arte…Tante occasioni per riflettere sul tema della violenza di genere.

Le iniziative vedono la partecipazioni di molte associazioni del territorio, del Comune, e della sezione soci Coop di Barberino di Mugello.

Il calendario degli incontri

Lunedì 21 novembre, ore 21.15, al Centro Civico di via Vespucci, Seminario dimostrativo autodifesa femminile istruttore Elio Nencioni.

Mercoledì 23 novembre, alle ore 18, alla Biblioteca Comunale Ernesto Balducci, incontro del Gruppo di Lettura “Leggere per … ” che sarà dedicato alla scrittrice Annie Ernaux, Premio Nobel 2022 per la Letteratura.

Giovedì 24 novembre, alle ore 21.15, al Circolo Arci Bruno Baldini, Seminario dimostrativo autodifesa femminile istruttore Elio Nencioni.

Venerdì 25 novembre, alle ore 19, al Circolo Arci Bruno Baldini, apericena e inaugurazione della mostra “A zero violenza”. Alle ore 20.30, al teatro Corsini, lo spettacolo “Svergognata” di Antonella Questa. All’ingresso del teatro la Sezione Soci donerà alle donne una shopper realizzata da Unicoop Firenze per questa giornata, per dire “No alla violenza sulle donne”.

Alle 22, al Circolo Arci Bruno Baldini, concerto di Sara Rados per la rassegna “Cantami o Diva” a cura de La Chute, Liberamente e Arci Firenze.

Sabato 26 novembre, alle ore 10, alla Libreria Capitolo 7, lettura e laboratorio per bambini e bambine con Claudia Ceccaglini. Alle ore 17, a Palazzo Pretorio, presentazione della tesi di laurea di Chiara Pulidori “Oggettivazione sessuale: il ruolo dei mass media e i rischi correlati”.

Gli appuntamenti si concluderanno a dicembre con uno spettacolo al Teatro Corsini di, “Storia di un no”, con la Compagnia Airone De Falco ( consigliato dagli 11 anni).

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti