Pistoia: grande interesse e partecipazione stamani alla Biblioteca San Giorgio per “Abbraccia un albero, dai vita a un bosco”

Circa settanta i partecipanti all'iniziativa promossa dalle sezioni soci Coop di Pistoia, Agliana e Valdinievole per far conoscere alla cittadinanza il progetto del bosco di Montopoli in Val d'Arno, il primo bosco biosostenibile d'Italia che nascerà su un'area industriale bonificata

Un pubblico attento e interessato quello intervenuto stamani alla Biblioteca San Giorgio di Pistoia per la presentazione del progetto di Unicoop Firenze “Abbraccia un albero, dai vita a un bosco”, portato avanti dalla Cooperativa in collaborazione con Legambiente, PNAT e Re Soil Foundation, una campagna di raccolta fondi partecipata per realizzare a Montopoli in Val d’Arno il primo bosco biosostenibile d’Italia che nascerà su un’ex area industriale bonificata.

L’iniziativa, promossa dalle sezioni soci Coop di Pistoia, Agliana e Valdinievole, ha visto la partecipazione di una settantina di persone. Tra gli ospiti Sandro Butelli, presidente del Consorzio Ortovivisti Pistoiesi e Elisa Azzarello, agronoma e botanica, direttrice amministrativa e responsabile progetti di Green Remediation di PNAT.

La presidente della sezione soci Coop di Pistoia Paola Birindelli saluta gli intervenuti a nome della Cooperativa e delle sezioni soci di Agliana e Valdinievole

La mattina è stata l’opportunità per far conoscere alla cittadinanza l’importanza del progetto “Abbraccia un albero, dai vita a un bosco“, ma anche un momento di confronto su quella che è l’emergenza ambientale e su quello che possiamo fare per limitare i cambiamenti climatici che ci minacciano e ridurre l’assorbimento di CO2.

Come ci ricorda il prof. Stefano Mancuso, neurobiologo vegetale di fama internazionale, e tra i fondatori di PNAT, la soluzione più efficace ed efficiente per ridurre le emissioni di anidride carbonica è piantare alberi. Nel bosco di Montopoli in Val d’Arno saranno piantati 3mila alberi che si stima saranno in grado di assorbire 170 tonnellate di CO2 in 10 anni una mole importante di inquinanti, e i benefici aumenteranno in modo esponenziale con gli anni.

Abbraccia un albero, dai vita a un bosco

La campagna di raccolta fondi prosegue fino al 21 novembre 2021. Al 5 novembre sono 7192 le donazioni totali, sono stati raccolti 33897 euro, che equivalgono a 968 alberi.

Si può contribuire a questo importante progetto nelle seguenti modalità:
– online su eppela
– alle casse dei punti vendita Coop.fi donando almeno 1 euro o 100 punti della Carta Socio
– tramite bonifico bancario sul conto corrente dedicato IT57D0503402801000000309251

Unicoop Firenze raddoppierà ogni donazione.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti