Liberi dai rifiuti: sabato 24 ottobre lungo le lame dell’Arno a Figline Valdarno

Appuntamento sabato 24 ottobre. Ritrovo ore 14.30 al parcheggio di via Garibaldi

Sabato 24 ottobre torna Liberi dai rifiuti a Figline Valdarno, le giornate di volontariato ambientale organizzate dalle sezioni soci Coop con i Circoli territoriali di Legambiente.

Ritrovo alle 14.30 al parcheggio di via Garibaldi (nei pressi dell’acquedotto) nel Comune di Figline e Incisa Valdarno per un pomeriggio di pulizia e cura del territorio lungo Le Lame dell’Arno.

In collaborazione con Legambiente, l’associazione Piantiamola e il patrocinio del Comune di Figline e Incisa Valdarno. Ai partecipanti in omaggio la maglietta dell’evento e il kit per la raccolta.

La cura del territorio e la sostenibilità sono temi a cui i soci sono molto sensibili. Lo confermano i gruppi d’interesse di soci attivi attenti alle tematiche ambientali che si stanno creando attorno e dentro le sezioni.

L’edizione 2020 di Liberi dai rifiuti sarà a partecipazione limitata e con prenotazione obbligatoria, nel pieno rispetto delle norme vigenti anti Covid 19. Sarà un’edizione all’insegna della qualità più che della quantità, con un resoconto accurato del tipo di rifiuti trovati, per capire l’entità dell’impatto sugli ecosistemi e il tipo di inquinamento prevalente nei siti monitorati. Sarà anche l’occasione per confrontarsi sul corretto smaltimento delle diverse tipologie di rifiuto e sulle altre buone pratiche improntate alla sostenibilità. I dati raccolti potranno essere utili anche per le amministrazioni locali per capire meglio la tipologia di inquinamento sul territorio e intervenire in modo più mirato.

I dati saranno presentati in anteprima in occasione del “Forum nazionale dell’economia circolare” che si terrà il prossimo 27 novembre nella Sala Bianca del Centro Pecci di Prato.

Prenotazione obbligatoria

Necessaria prenotazione al  333/3693609 oppure 328/5648490.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti