Il sindaco di Lastra a Signa Angela Bagni, la vicesindaco di Signa Marinella Fossi, con alcuni rappresentati della Giunta insieme alla sezione soci a sostegno delle donne vittime di violenza

Lo hanno fatto oggi con uno scatto simbiolico davanti alla grafica della campagna di Unicoop Firenze per sostenere i centri antiviolenza accreditati in Toscana e acquistando alcuni dei prodotti dedicati alla campagna.

Uno scatto simbolico e l’acquisto di alcuni dei prodotti dedicati alla campagna “Mettiamo nel carrello tutto il nostro sostegno”, per dire basta alla violenza sulle donne e sostenere i centri che in Toscana ogni giorni accolgono e aiutano le donne vittime di violenza e i loro figli.

Lo hanno fatto oggi il sindaco di Lastra a Signa Angela Bagni, il vicesindaco di Signa Marinella Fossi, con alcuni rappresentanti della Giunta comunale, insieme alla direzione del Coop.fi e la sezione soci Coop Le Signe.

Al sindaco di Lastra a Signa Bagni, al vicesindaco di Signa Fossi e ai rappresentanti della Giunta comunale intervenuti il ringraziamento della sezione soci e di tutta la Cooperativa.

La campagna di Unicoop Firenze

La campagna di Unicoop Firenze prosegue fino al 25 novembre, in occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza sulle Donne.Il meccanismo della raccolta fondi ricalca quanto successo nel 2020: sono infatti i prodotti a finanziare il contributo per i centri.

In tutti i punti vendita di Unicoop Firenze – ma anche in quelli di Unicoop Tirreno, Coop Centro Italia e Unione Amiatina – per ogni bottiglia di olio extravergine di oliva Coop cento per cento italiano, 1 euro sarà devoluto al progetto. Inoltre, nei 27 Coop.fi con forneria interna, si aggiunge anche il 5% del ricavato dalla vendita del pane cento per cento da farina toscana, coltivata senza l’uso di glifosato.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti