Essere donna

Si è tenuta domenica 25 novembre al Palazzo del Podestà di Montevarchi la Tavola rotonda organizzata dal Comitato 8 marzo – 25 novembre, con la Commissione pari opportunità del comune di Montevarchi e la Consulta pari opportunità del comune di San Giovanni Valdarno dedicata al tema “Essere donna… in guerra, nel lavoro, nella famiglia, nel volontariato, nella scuola, nella malattia, nella religione, nella politica, nelle istituzioni, nell’arte, nel cinema, nella musica, nelle mafie”.

L’incontro è stato aperto da Lia Vasarri, coordinatrice del Comitato e consigliere della sezione soci coop di Montevarchi e ha visto la partecipazione di Silvia Chiassai Martini, sindaco di Montevarchi e presidente della Provincia, Luisa Granelli, presidente della Commissione pari opportunità del Comune di Montevarchi, Daniela Mori, presidente del consiglio di sorveglianza di Unicoop Firenze, Maria Serena Porcari della fondazione Dynamo Camp e Vincenza Rando, vice presidente nazionale dell’associazione Libera.

Al termine della tavola rotonda si è tenuta la premiazione di alcune tesi di laurea sul tema “Essere donna” selezionate fra quelle che hanno partecipato alla sesta edizione del Premio di tesi dedicato alla memoria di Caterina e Nadia Nencioni. Per la laurea triennale premiata Lisa Cammilli e per la laurea magistrale Camilla Ciappei. Il titolo della tesi triennale è “Esperienze migratorie tra isolamento, nostalgia e controllo sociale: il caso delle donne indiane e marocchine nel Comune di Montevarchi”, mentre la tesi magistrale è dedicata a “Women on board e women executive: evidenze empiriche dell’impatto sulle performance aziendali”.

L’iniziativa ha chiuso il ciclo di appuntamenti che, dal 27 ottobre, il Comitato 8 marzo -25 novembre del Valdarno ha organizzato, con il patrocinio dei Comuni di Montevarchi e San Giovanni Valdarno, della Provincia di Arezzo e della Conferenza zonale dei Sindaci del Valdarno, in collaborazione con le associazioni Eva con Eva e Pronto Donna.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti