Domenica 27 settembre torna la Camminata del perdono

Alla scoperta del territorio fra arte, storia e natura. Prenotazione obbligatoria

Domenica 27 settembre venticinquesima “Camminata del Perdono”, una piacevole passeggiata alla scoperta del territorio di Montevarchi e dintorni, la sua natura, arte e storia. Un racconto di acqua, vento e di terra.

Il programma

Ritrovo alle 8.30 in piazza Falcone e Borsellino, Levane. Parcheggio Coop.
Alle 9.00 inizio della camminata. Il percorso è adatto a tutti e si svolge nell’area collinare con alternanza di salite e discese in prevalenza su strade campestri. Sono quindi necessarie calzature adeguate ed eventuale abbigliamento anti-pioggia.
Alle 12, conclusione della camminata.

Saranno presenti due istruttori Uisp per il rispetto delle norme anti- Covid.
Con loro ad accompagnare la camminata anche i sigg. Paolo Lachi e Sergio Neri.

Quota di partecipazione euro 6.

Il ricavato, che la sezione soci Coop di Montevarchi provvederà a raddoppiare, sarà devoluto a favore del progetto “M.I.R.A.” dedicato alle persone con disturbo dello spettro autistico che il Cassero per la scultura italiana dell’Ottocento e del Novecento – Museo Civico di Montevarchi e il Museo Paleontologico promuovono nel territorio in collaborazione con l’Associazione Autismo Arezzo.

Il progetto ha lo scopo di sostenere mediante l’aiuto di educatori museali, opportunamente formati al corso “ARTE MUSEI AUTISMI” le famiglie che quotidianamente si trovano ad affrontare come impiegare il tempo libero, in un mondo che spesso inospitale ed poco sensibile alle problematiche della “neurodiversità“.

Prenotazione obbligatoria.

Per fronteggiare l’emergenza dovuta al Covid 19 per la partecipazione è obbligatoria la prenotazione al numero 3476972412 (ris. 3491422907).
In tale occasione saranno date tutte le informazioni sulle misure da seguire.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti