Sostenibilità e cittadinanza al centro

Firmato l’accordo tra Unicoop Firenze e l'Ufficio scolastico regionale che rinnova la collaborazione e l’inizio delle presentazioni delle proposte educative ai docenti delle scuole della regione. Nell'a.s. 2018/2019 i percorsi hanno coinvolto 65mila alunni

Si rinnova la collaborazione fra Unicoop Firenze e l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana per promuovere e sostenere la realizzazione di esperienze educative sui temi della sostenibilità e della cittadinanza consapevole.

Il nuovo protocollo fra la cooperativa e l’Ufficio scolastico regionale è stato firmato giovedì mattina nella sede di Unicoop Firenze in via Santa Reparata, a Firenze, da Ernesto Pellecchia, direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale per la Toscana e Barbara Pollero, direzione Soci e strategie di Unicoop Firenze.

L’obiettivo del protocollo

Dare più forza ai percorsi educativi che da oltre trenta anni vedono la cooperativa impegnata a progettare e realizzare iniziative nelle scuole e offrire ai più giovani opportunità concrete di cittadinanza attiva.

La firma del protocollo. Nella foto Barbara Pollero, direttore soci e strategie di Unicoop Firenze e Ernesto Pellecchia, direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale per la Toscana

I temi condivisi dalla cooperativa e dalle istituzioni per un approfondimento, che spesso passa anche per laboratori ed esperienze fuori dall’aula, sono: sostenibilità, inclusione sociale, diritti umani, cultura della legalità, corretti stili di vita, pari opportunità e cooperazione. Il protocollo ha durata triennale ed impegna l’Ufficio scolastico regionale a identificare i contesti più idonei alla realizzazione degli interventi formativi, mentre Unicoop Firenze offrirà occasioni formative ed informative sui temi di riferimento ai docenti e alle istituzioni scolastiche, proseguirà nella creazione di proposte educative, sperimentando anche metodologie didattiche innovative, e nella sensibilizzazione della comunità verso una cittadinanza più consapevole e incentrata sui valori che distinguono la cooperativa.

I  numeri

Lo scorso anno le proposte educative di Unicoop Firenze hanno coinvolto 65.000 alunni da 6 a 19 anni, 2.100 insegnanti, 740 scuole e 3.000 classi, per un totale di circa 3.000 iniziative fra incontri in classe, workshop territoriali, interventi teatrali e mostre interattive, incursioni urbane ed extraurbane nel paesaggio naturale ed artistico.

Le proposte educative

Sostenibilità e cittadinanza al centro
Elisabetta Bruni, responsabile proposte educative Unicoop Firenze

L’offerta si rinnova per l’anno scolastico che si avvia ad iniziare, con la declinazione di 31 percorsi educativi su tre ambiti: paesaggi di memoria, percorsi di partecipazione e #presentefuturo.

“Al centro delle nostre proposte mettiamo la persona, nodo in una rete di relazioni globali e solidali – afferma Elisabetta Bruni, responsabile proposte educative di Unicoop Firenze – le nostre proposte sono una palestra e un viaggio in cui allenarsi a una cultura della sostenibilità ambientale, sociale ed economica”.

In questi giorni sono in corso le presentazioni delle proposte educative agli insegnanti delle scuole toscane.

Scopri le proposte educative di Unicoop Firenze

Per ricevere le notizie ogni settimana
* campi obbligatori

Informativa sulla privacy

Lasciando la tua email autorizzi Unicoop Firenze sc a inviarti la newsletter e dichiari di aver letto l’informativa sulla privacy.