Mascherine a marchio Coop: vendute 260 mila nella prima settimana

Tre strati, certificate CE, sono in vendita nei supermercati Coop.fi al prezzo finale di 0,50 euro ciascuna.

Mascherine chirurgiche monouso a marchio Coop: tre strati, certificate CE, e messe in vendita al prezzo finale di 0,50 euro ciascuna. Dal 23 maggio sono in vendita nei supermercati Coop.fi in confezioni da dieci. Nella prima settimana ne sono state vendute 260 mila, di cui 90 mila nei soli primi tre giorni.
Si tratta di dispositivi medici classe 1 tipo 2 (indice di filtrazione superiore al 98%). La forma e la presenza di fasce elastiche permettono al consumatore un ottimo confort e vestibilità.

Le mascherine rispondono a tutti i requisiti richiesti per un prodotto a marchio su cui vigila, per i dovuti controlli, lo staff tecnico di Coop. Il canale di approvvigionamento è lo stesso attivato fin dall’inizio del lockdown (isolamento) grazie al presidio a Hong Kong della filiale Coop Far East. Per queste mascherine Coop si avvale di un produttore qualificato che ha investito sui macchinari di produzione e controllo necessari per adeguarsi agli standard richiesti per un prodotto a marchio.

“Con l’arrivo delle nostre mascherine a marchio rafforziamo un’offerta sempre più necessaria anche nella fase 2 della crisi da Covid 19 – fanno sapere da Unicoop Firenze, che fin dall’inizio dell’emergenza ha lavorato per far trovare sui propri scaffali i presidi medici necessari. – “Ci siamo impegnati con Coop Italia sulla produzione delle mascherine a marchio per offrire ai nostri soci e clienti la garanzia di qualità che connota tutti i prodotti Coop e la presenza nei nostri punti vendita di un prodotto diventato indispensabile”. 

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti