Le nuove proposte educative di Unicoop Firenze per le scuole

Dal 16 settembre le presentazioni ai docenti, con incontri online dedicati a piccoli gruppi. Scopri i nuovi percorsi su www.cittadinanzaconsapevole.it

È ripartita la scuola e con essa le proposte educative di Unicoop Firenze, che con il 2020 tagliano il traguardo dei quarant’anni di attività.

Nate nel 1980, come giornate dei giovani consumatori, con l’obiettivo di fornire conoscenze ed esperienze ed incrementare la consapevolezza dei ragazzi rispetto ai consumi, oggi le proposte educative di Unicoop Firenze affrontano temi molto più ampi, ma sempre con la stessa filosofia: dare agli studenti strumenti per fare scelte consapevoli ed informate nei diversi ambiti della vita.

Quattro sono i temi su cui si sviluppano le proposte educative 2020: ambiente, ben-essere, cultura e solidarietà, per un totale di 12 progetti che si sviluppano su diversi supporti.

Se la relazione, le esperienze e l’incontro con i protagonisti della società sono da sempre l’aspetto fondamentale dell’approccio educativo di Unicoop Firenze, il periodo che la scuola sta vivendo ha portato la cooperativa a studiare un’offerta flessibile, che si adatta per essere presentata in aula o a distanza, in maniera innovativa e coinvolgente, confermando l’irrinunciabile ruolo dell’educatore nell’accompagnare e supportare docenti e studenti nei percorsi. Resta uno degli obiettivi delle proposte portare le classi a sviluppare dinamiche di gruppo, collaborative e cooperative.

Dal 16 settembre partono le presentazioni ai docenti, con incontri online dedicati a piccoli gruppi. Sei un insegnante, vuoi partecipare alle presentazioni? Contatta il Centro di educazione al consumo consapevole di riferimento della tua scuola !

Le novità

Tra le tante novità, sono stati pensati dei giochi interattivi che, in modo innovativo, premieranno la partecipazione delle scuole con buoni scuola da utilizzare per la prenotazione di materiale didattico.

Protagonista continua ad essere il territorio, che da alcuni anni è al centro delle proposte educative, per portare ai ragazzi la conoscenza delle filiere e delle produzioni locali, che possono aiutarli nel fare scelte maturate sulla base delle loro esperienze.

I temi

“Con le proposte educative, rinnoviamo la nostra attenzione ai più giovani – afferma Tommaso Perrulli, responsabile proposte educative di Unicoop Firenze – con un’offerta cucita sul periodo che stiamo vivendo. Evolvono le modalità di partecipazione ma restano saldi i temi che le proposte affrontano: ambiente, ben-essere, cultura e solidarietà. Scenderemo anche quest’anno su casi concreti. Per il ben-essere ad esempio affronteremo la lettura delle etichette e la tracciabilità dei prodotti, con visite virtuali al supermercato e alle aziende che fanno produzioni locali. Per l’ambiente i percorsi saranno centrati sulla lotta agli sprechi, le buone pratiche in materiale di sostenibilità e rifiuti e l’importanza della biodiversità. Per la cultura spazio ad arte, memoria e comunicazione per leggere il linguaggio universale delle opere, riscoprire l’identità individuale, sociale e storica e sviluppare un approccio critico ai nuovi media, mai cosi presenti nella nostra quotidianità. Sulla solidarietà, infine, i progetti affronteranno inclusione, legalità e diversità. Obiettivo: far riflettere gli studenti su stereotipi, ma anche regole delle comunità, perché possano crescere responsabili, capaci di vivere in comunità”.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti