A scuola d’arte nei musei fiorentini con visite e laboratori

Dal 21 gennaio al Museo Novecento, Museo Bardini e Complesso di Santa Maria Novella per avvicinare grandi e piccoli al patrimonio civico e alle tecniche artistiche. Riduzione 2x1 per i soci Unicoop Firenze

Un nuovo percorso di avvicinamento e di interpretazione dell’arte attraverso l’immenso patrimonio civico fiorentino. Si intitola “A scuola d’arte nei musei” l’iniziativa, a cura di MUS.E, in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti di Firenze, rivolta alle famiglie con bambini e agli adulti, con un percorso formativo sulle tecniche e sui linguaggi artistici.

Partenza il 21 gennaio al Museo Novecento, Museo Stefano Bardini e al Complesso di Santa Maria Novella: sono questi i tre luoghi dove si terranno un totale di nove incontri. Il sabato mattina alle 11 per le famiglie con bambini e il sabato pomeriggio alle 15 per gli adulti, con un’introduzione davanti alle opere, seguita da un laboratorio artistico.

Gli incontri saranno condotti da Marco Salvucci e da Giulia Argentino, “maestri d’arte” MUS.E, affiancati dagli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, formati sia sulle tecniche artistiche sia sull’educazione all’arte.

Durante gli incontri di gennaio, febbraio e marzo, dedicati a tecniche artistiche come disegno, composizione, tecniche dell’acquerello, colori acrilici e collage, i partecipanti potranno osservare con occhio diverso opere di grandi artisti del passato più o meno lontano e acquisire strumenti, competenze e sensibilità sui linguaggi dell’arte.

Il programma

Al Museo Novecento i tre incontri (in programma il 21, 28 gennaio e 4 febbraio) riguarderanno il ritratto e la figura, tema che sarà indagato ripercorrendo la poetica, lo stile e le vicende umane di alcuni grandi artisti del secolo scorso, spaziando dalla scultura di Arturo Martini ai dipinti di Ottone Rosai o di Massimo Campigli.

Presso il Museo Stefano Bardini (in programma il 18 e 25 febbraio e 4 marzo) gli incontri saranno centrati sugli oggetti e sulle architetture. Stefano Bardini, principe degli Antiquari, fu in effetti un geniale allestitore: negli spazi del museo convivono tra loro pastiches, grandi opere, portali e soffitti rinascimentali esposti secondo inedite soluzioni architettoniche. Nei tre appuntamenti il tema sarà quello dello spazio, indagato attraverso la pratica artistica del disegno e dell’illustrazione.

Presso il Complesso di Santa Maria Novella gli incontri (in programma il 18 e 25 marzo e 1° aprile) saranno invece dedicati alla composizione e alla narrazione visiva: ispirati da Giotto e da Masaccio, da Domenico Ghirlandaio o Filippino Lippi, attraverso la pratica artistica sarà possibile sviluppare il tema della pittura come storia narrata, come racconto per immagini.

Gli appuntamenti per le famiglie sono destinati tanto ai bambini quanto ai loro accompagnatori e i materiali artistici saranno forniti durante gli incontri.

Per tutte le età

Corso per famiglie con bambini dagli 8 ai 12 anni, il sabato mattina, alle 11, durata 2 ore:

  • il 21 e 28 gennaio, 4 febbraio Museo Novecento, laboratorio “Ritratto e figura”
  • 18 e 25 febbraio, 4 marzo, Museo Stefano Bardini, laboratorio “L’oggetto nello spazio”
  • 18 e 25 marzo, 1 aprile, Complesso di Santa Maria Novella, laboratorio “Composizione e narrazione visiva”

Corso per adulti, il sabato pomeriggio alle 15, durata 2 ore e trenta minuti

  • 21 e 28 gennaio, 4 febbraio, Museo Novecento, laboratorio “Ritratto e figura”
  • 18 e 25 febbraio, 4 marzo, Museo Stefano Bardini, laboratorio “L’oggetto nello spazio”
  • 18 e 25 marzo, 1 aprile, Complesso di Santa Maria Novella, laboratorio “Composizione e narrazione visiva”.

I posti sono limitati. L’iscrizione è obbligatoria e prevede la partecipazione a tutti gli incontri. I materiali artistici saranno forniti durante il corso. Ogni corso si attiverà con un minimo di 7 partecipanti e prevede la partecipazione massima di 20 partecipanti.

Costo e per informazioni

Intero euro 100; ridotto 18-25 anni e studenti universitari, euro 75.
Ridotto 11-17 anni: euro 40
Ridotto bambini al di sotto degli 11 anni, membri ICOM, ICOMOS, ICCROM, guide turistiche e interpreti, disabili e accompagnatori, possessori Card del Fiorentino: euro 25.

Riduzione 2×1 soci Unicoop Firenze

Rimborsi
Chi non si presenta, si ritira, partecipa solo parzialmente all’attività o viene espulso per motivi disciplinari, non ha diritto ad alcun rimborso.

Per informazioni e iscrizioni: 0552768224, info@musefirenze.it

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti