#CoopforUcraina: cena di raccolta fondi sabato 19 marzo alla Casa del popolo di Buonconvento

Appuntamento, alle 20, alla Casa del Popolo di Buonconvento in piazza Gramsci. Info e prenotazioni al 33519705424

Sabato 19 marzo cena di raccolta fondi a sostegno della campagna #CoopforUcraina. L’iniziativa vede il patrocinio del Comune di Buonconvento ed è stata organizzata dai soci attivi per finanziare gli aiuti in Ucraina, in collaborazione con l’Agenzia ONU per i Rifugiati-UNHCR, la Comunità di Sant‘Egidio e Medici Senza Frontiere.

La cena si terrà a partire dalle 20 presso la Casa del Popolo di Buonconvento in piazza Gramsci 5 a Buonconvento.  Il contributo richiesto è di 15 euro per gli adulti e 12 per i bambini, per la cena completa.

“Ora più che mai dobbiamo essere uniti e solidali per aiutare coloro che stanno vivendo direttamente le conseguenze di questa guerra e occorre portare un aiuto concreto e immediato alla popolazione civile dimostrando loro vicinanza e supporto. Un gesto di altruismo che dovrà servire per trasmettere un messaggio di speranza e di pace”. Con queste parole il sindaco Riccardo Conti rappresenta le motivazioni della scelta dell’amministrazione nel sostenere questa iniziativa.

“Quello che vediamo succedere, giorno dopo giorno, in Ucraina non può lasciarci indifferenti. Per questo aderiamo con convinzione alla raccolta fondi CoopforUcraina, per sostenere le organizzazioni umanitarie che ogni giorno accolgono e salvano vite ai confini del Paese in guerra – fanno sapere i soci attivi impegnati nell’organizzazione dell’evento – invitiamo i cittadini a supportare la raccolta fondi e a venire alla cena del 19 marzo alla Casa del Popolo di Buonconvento, perché viviamo un momento in cui ogni contributo è fondamentale”.

Info e prenotazioni al 33519705424. Per partecipare occorre essere in possesso di Green pass rafforzato.

La campagna Coop For Ucraina

Con l’intento di puro sostegno alla popolazione, Coop e Unicoop Firenze hanno avviato la campagna di raccolta fondi Coop for Ucraina. Si parte da uno stanziamento di 500.000 euro totali messe già a disposizione da tutte le cooperative di consumatori, sul quale andranno a sommarsi le donazioni dei soci e dei consumatori. L’obiettivo è superare 1 milione di euro.  

Le cooperative di consumatori sostengono ancora una volta l’Agenzia ONU per i Rifugiati-UNHCR, la Comunità di Sant‘Egidio e Medici Senza Frontiere, che già avevano collaborato alla campagna sui vaccini in Africa. Tutte e tre sono già attive sul territorio ucraino con dei progetti consolidati da anni, oggi convertiti in programmi di primo soccorso. L’obiettivo è fornire assistenza sanitaria, kit di primo soccorso, cibo, vestiti e accoglienza al confine con l’Ucraina e quanto necessario in uno scenario in continua evoluzione, difficile in questo momento da prevedere per le stesse associazioni che pur conoscono bene quel territorio.

Come donare

Si può donare: alle casse, utilizzando la piattaforma eppela.com/coopforucraina, con bonifico.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti