Poggibonsi: fino al 20 giugno al caccia al tesoro si fa virtuale e solidale

Nei punti vendita Coop.Fi di via Salceto e via Trento si può donare a partire da un euro per offrire pacchi spesa per chi ha più bisogno. L'iniziativa sostituisce le donazioni che arrivavano dalla partecipazione alla tradizionale caccia al tesoro promossa insieme ad Amici di Poggibonsi e Proloco e quest'anno sospesa a causa dell'emergenza sanitaria

Rimandata causa Coronavirus la tradizionale caccia al tesoro organizzata dall’associazione Amici di Pogginbonsi, dalla sezione soci Coop di Poggibonsi e dalla Proloco locale, ma non la raccolta fondi solidale per chi si trova in difficoltà. 

Le misure di sicurezza e la necessità di rispettare il distanziamento sociale hanno costretto gli organizzatori a rimandare l’annuale appuntamento con la caccia al tesoro, che riunisce fino a 900 giovani di Poggibonsi, ma chi vuole può comunque contribuire ad aiutare le persone che in questa fase di dura crisi economica hanno perso il lavoro e si trovano in stato di bisogno. Invece che iscrivendosi alla caccia al tesoro, potrà farlo alle casse dei Coop.Fi di via Salceto e via Trento a Poggibonsi.

Il meccanismo è semplice:al momento del pagamento della spesa basta comunicare alla cassa che si vuole donare almeno un euro per il progetto della Spesa Sospesa. Quanto raccolto verrà destinato a pacchi spesa per le famiglie più bisognose del territorio.

“Quest’anno la solidarietà legata alla consueta caccia al tesoro cambia forma, ma non sostanza. Il nostro impegno per stare più vicini a chi ha meno si concretizza nell’iniziativa della Spesa Sospesa, sostenuta dalla sezione soci di Poggibonsi e da Unicoop Firenze, insieme alla Fondazione Il Cuore si scioglie. Abbiamo ricevuto tante richieste di soci e cittadini che vogliono dare una mano e con la raccolta fondi potremmo provvedere alle esigenze di base, come la spesa, delle famiglie più bisognose del territorio” spiega Paolo Viti, presidente sezione soci Coop di Poggibonsi. 

“L’emergenza sanitaria ci costringe a rimandare un appuntamento che ha sempre rappresentato un momento di festa e solidarietà – afferma Flavio Benvenuti, presidente dell’associazione Amici di Poggibonsi – ma le esigenze delle persone più colpite dalla crisi non possono aspettare. Per questo, invitiamo i giovani e le loro famiglie a devolvere quella che sarebbe stata la quota di iscrizione ad una giornata di divertimento per la Spesa Sospesa delle persone che hanno bisogno. Insieme alla sezione soci Coop, vogliamo così ricordare la caccia al tesoro 2020, che sarebbe stata la 28° edizione, in attesa della 29° e delle prossime che verranno”. 

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti