Prato: consegnati 3580 euro di buoni spesa per la raccolta alimentare

La consegna oggi alle associazioni di volontariato. Attraverso i buoni l’Emporio della Solidarietà aiuterà le famiglie in difficoltà sul territorio

Sono stati consegnati questa mattina allo spazio Soci del Coop.fi di Prato Pleiadi, all’interno del Parco*Prato, i buoni spesa per un totale di 3.580 euro che Unicoop Firenze dona alle associazioni che hanno partecipato alla raccolta alimentare.

I buoni spesa, da 10 euro ciascuno, sono stati consegnati da Fiorella Astori, presidente sezione soci Coop di Prato, all’Emporio della Solidarietà di Prato e serviranno per aiutare le famiglie in difficoltà. 

I buoni, che sono validi fino al 30.06.2020, sono stati consegnati a Idalia Venco, direttrice Caritas di Prato, e Claudio Baldini, direttore Emporio della Solidarietà.

L’Emporio della solidarietà di Prato

L’Emporio della Solidarietà di Prato è un luogo di distribuzione coordinata e gratuita di generi alimentari di prima necessità. Si trova in via del Seminario 26 a Prato e opera con l’obiettivo di garantire una distribuzione omogenea e uniforme, dare spazio all’ascolto e all’accompagnamento alle persone che vivono in situazioni di difficoltà nelle varie zone di riferimento, ridare loro dignità e renderle autonome e responsabili nelle loro scelte di acquisto.


La cifra di 3.580 euro si riferisce a quanto raccolto nei supermercati Unicoop Firenze di Prato, escluso quello di Montemurlo, nelle due raccolte alimentari di marzo ed ottobre 2018.

“Dopo la consegna dei buoni a Montemurlo il 25 novembre, oggi a Prato rinnoviamo il nostro impegno a fianco delle persone che si trovano in situazioni di disagio economico e sociale. Unicoop Firenze e la sezione soci di Prato sono costantemente attivi per combattere l’emergenza alimentare e insieme all’Emporio della Solidarietà portiamo avanti un’idea di sostegno, non solo economico, alle persone in difficoltà. Con la consegna dei buoni spesa possiamo dare una mano all’Emporio e alla comunità che vi si rivolge. L’obiettivo che ci guida è quello di non lasciare nessuno indietro” ha affermato Astori.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti