10 alberi per il bosco di Montopoli in Val d’Arno grazie al contributo della Avis intercomunale Alta Val di Cecina Volterra

Lo ha fatto qualche giorno fa con una donazione a sostegno della campagna di Unicoop Firenze "Abbraccia un albero, dai vita a un bosco" per realizzare a Montopoli in Val d'Arno il primo bosco biosostenibile d'Italia che nascerà su un'ex area industriale bonificata

Un contributo di 350 euro, equivalenti a 10 alberi per il bosco di Montopoli in Val d’Arno, oggetto della campagna di Unicoop Firenze “Abbraccia un albero dai vita a un bosco“, in collaborazione con PNAT, Legambiente e Re Soil Foundation per realizzare il primo bosco biosostenbile d’Italia che nascerà su un’ex area industriale bonificata.

Questo il sostegno che ha voluto dare con una donazione al progetto del bosco di Montopoli la Sezione AVIS INTERCOMUNALE A.V.C (Alta Val di Cecina)-VOLTERRA. “Un gesto di grande generosità. All’associazione il nostro sentito ringraziamento da parte della Cooperativa“, fanno sapere dalla sezione soci Coop di Volterra.

La raccolta fondi prosegue fino al 21 novembre. Obiettivo è piantare nell’area individuata 3mila laberi che si stima saranno in grado in 10 anni di assorbire 170 tonnellate CO2 e una mole importante di inquinanti (polveri fini, ossido di azoto, ecc), importanti benefici per la qualità dell’aria, che aumenteranno esponenzialmente al passare degli anni.

Tutte le info per partecipare su www.coopfirenze.it/abbracciaunalbero

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti