Camminata fino al teatro del silenzio con aperitivo

Giovedì 8 luglio, alle 18, nella piazza di Lajatico. Visita alla mostra ArtInsolite. Il ricavato andrà a sostegno del progetto di crowdfunding "Entriamo in villa" per favorire l'accesso delle persone con difficoltà motorie a Villa Crastan a Pontedera

Una bella visita al paese di Lajatico, con aperitivo al tramonto al Teatro del Silenzio, visita del paese e alla mostra ArtiInsolite. Questa l’iniziativa promossa dalla sezione soci Coop Valdera in collaborazione con Uisp Sport per tutti e la Fondazione Il Cuore si scioglie per contribuire alla raccolta fondi per il progetto “Entriamo in Villa”, per favorire l’accesso delle persone con difficoltà motorie a Villa Crastan, palazzo storico nel centro di Pontedera, che per tanti anni è stato sede della Biblioteca Comunale  e adesso in gestione all’associazione “Villa Crastan – Casa della Città”, un’associazione di promozione sociale nata da poco più di un anno, al termine di un percorso partecipativo. Obiettivo dell’associazione è far rivivere la Villa aprendola di nuovo a tutto il territorio della Valdera e oltre, attraverso iniziative di tipo sociale, artistico e culturale.

L’appuntamento è per Giovedì 8 luglio. Ritrovo alle ore 18 in piazza fi Lajatico. Alle ore 19.30 aperitivo al Teatro del Silenzio, e poi visita del paese e di ArtiInsolite.

Info e prenotazioni

A cura di Uisp Valdera e spiegazione della esperienza del teatro. Il contributo di euro 15 andrà a sostegno della raccolta fondi per “Entriamo in Villa”.
Simone- Uisp Valdera 3402591126; Tamara 3385001456

Come contribuire

Oltre cha partecipando all’iniziativa potete dare un contributo per realizzare il progetto:

  • sulla piattaforma online Eppela
  • con l’acquisto di un prodotto del territorio, segnalato nei punti vendita Coop.fi. Per il progetto dell’associazione Villa Crastan, il prodotto è il Caffè ed Orzo solubile Crastan.  

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti