Grande partecipazione al Coop.fi di Pisa Cisanello per l’iniziativa “Una piantina per la pace”

Il ricavato è andato a sostegno della raccolta fondi #CoopforUcraina, per dare un aiuto immediato alla popolazione ucraina. Tra gli intervenuti anche il presidente della provincia di Pisa e sindaco del comune di Vecchiano, Massimiliano Angori

La grande solidarietà dei pisani si è fatta sentire ieri al Coop.fi di Pisa Cisanello. In molti hanno partecipato all’iniziativa “Una piantina per la pace“, con donazioni a sostegno della raccolta fondi #CoopforUcraina, in cambio di una piantina di fiori in omaggio. Millesettecentosessanta euro raccolti che sono stati donati alle casse del Coop.fi dalla sezione soci come contributo alla campagna promossa da Coop a favore di Agenzia ONU per i Rifugiati-UNHCR, Comunità di Sant‘Egidio e Medici Senza Frontiere.

Tutte e tre le organizzazioni sono già attive sul territorio ucraino con dei progetti consolidati da anni, oggi convertiti in programmi di primo soccorso. Obiettivo della raccolta fondi è fornire un aiuto immediato alla popolazione ucraina (assistenza sanitaria, kit di primo soccorso, cibo, vestiti e accoglienza), alle tante persone che si trovano in questo momento in fuga al confine con l’Ucraina, e quanto necessario in uno scenario in continua evoluzione, difficile in questo momento da prevedere anche per le stesse associazioni che pur conoscono bene quel territorio.

A portare i suoi saluti e testimoniare il sostegno alla campagna anche il presidente della provincia di Pisa e sindaco del comune di Vecchiano, Massimiliano Angori.

Da parte della sezione soci il ringraziamento a tutti i soci e clienti che hanno dato un loro contributo.

Come contribuire a #CoopforUcraina

Si può donare:

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti