La solidarietà della famiglia Taccola per Coop for Africa

Oggi i figli dell'ex vicepresidente della sezione soci Mario Taccola, scomparso lo scorso novembre, hanno fatto una donazione alle casse del Coop.fi del Centro dei Borghi a favore della campagna per favorire la vaccinazione e la lotta al Covid-19 in Africa.

Lo scorso 13 novembre è venuto a mancare Mario Taccola, storico consigliere della sezione soci Coop di Cascina, di cui è stato anche presidente. Un grande impegno nella vita della Cooperativa che ha voluto dimostrare fino alla fine, lasciando disposizione di donare le offerte in sua memoria in solidarietà. E così hanno fatto i figli che oggi, al Centro dei Borghi, hanno donato l’intero ammontare di quanto raccolto in offerte a sostegno della campagna Coop for Africa, la raccolta fondi promossa da Coop, in collaborazione con UNHCR Italia – Agenzia ONU per i Rifugiati, Comunità Di Sant’Egidio e Medici Senza Frontiere, per favorire la vaccinazione e la lotta al Covid-19 in Africa. C’è tempo fino al 9 gennaio per donare e contribuire alla raccolta fondi.

A loro il sentito grazie da parte di tutta la sezione soci Coop di Cascina e della Cooperativa. Nella foto i figli di Mario Taccola con il presidente della sezione soci Coop Paolo Brunetti e il direttore del supermercato.

Un gesto importante, che si unisce alle tante manifestazioni di solidarietà e donazioni ricevute in questi giorni per Coop for Africa. Un modo per contribuire a mettere in sicurezza i Paesi più poveri del mondo, dove la pandemia si scarica su sistemi sanitari fragili e insufficienti e neutralizzare il più possibile un virus in fase di mutazione, partendo dal presupposto che nessuno si salva da solo di fronte al Covid-19.  

Tutte e tre le organizzazioni (UNHCR Italia – Agenzia ONU per i Rifugiati, Comunità Di Sant’Egidio e Medici Senza Frontiere), infatti, sono già sono attive sul territorio africano per favorire la vaccinazione. Ciononostante in Africa solo il 7% della popolazione ha ricevuto una dose di vaccino, le persone nella maggior parte dei casi non hanno la possibilità di scegliere e il Covid 19 continua a fare paura.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti