La nuova Bibliocoop al Coop.fi di Prato via Pleiadi

Tre giorni di eventi per festeggiare la riapertura della Bibliocoop, che riprende l’attività con un catalogo arricchito con 500 nuovi libri

Uno spazio dedicato ai libri e ai lettori, un punto d’incontro per chi ama leggere e condividere la passione per la lettura: nello spazio soci del Coop.fi di Prato via Pleaidi è stata inaugurata questa mattina la nuova Bibliocoop, alla presenza di Simone Mangani, assessore alla cultura del Comune di Prato, Tommaso Perrulli, responsabile progetti sociali Unicoop Firenze, Alfredo Corsino, presidente della sezione soci Coop di Prato e dei tanti volontari Bibliocoop attivi nel progetto.  

«Il Comune esprime soddisfazione per questa inaugurazione, una vera e propria festa dedicata ai libri e ai lettori in stretta collaborazione con il volontariato e con i Soci Coop. Le nostre biblioteche comunali sono un patrimonio prezioso: in questi anni abbiamo profuso un grande impegno per valorizzare e promuovere sempre più il ruolo delle biblioteche come indispensabili presidi civici e culturali. Siamo quindi molto felici di poter contribuire ad un nuovo, rinnovato, luogo di riferimento come Bibliocoop», ha affermato Simone Mangani, Assessore alla cultura del Comune di Prato.

«Bibliocoop è una comunità di lettori in cui persone e libri sono al centro delle attività. Obiettivo del progetto è favorire l’accesso alla lettura e promuovere occasioni di socialità: in una parola, bibliodiversità. La rete di Bibliocoop, di cui è parte anche la rinnovata Bibliocoop di Prato, si è sviluppata in questi anni grazie a una convenzione con la Regione e alle convezioni attivate con le Biblioteche comunali, che garantiscono il loro fondamentale contributo. Ringraziamo la Biblioteca Lazzerini e l’amministrazione comunale per il grande impegno per la riapertura di questa Bibliocoop che, oltre al prestito libri, offrirà tante altre opportunità, dagli incontri di lettura, a mini festival con librerie del territorio, alle visite al Salone del Libro con percorsi dedicati alla costruzione del catalogo della Bibliocoop, che sarà partecipato dai lettori stessi», Tommaso Perrulli, Responsabile dei progetti sociali Unicoop Firenze.

«È bello far parte di una comunità di lettori e volontari così ricca, attratta dall’interesse di coltivare passioni comuni che oggi, dopo due anni di chiusura, può ritrovarsi e riprendere l’attività di promozione della lettura. Ne è testimone il punto Bibliocoop che, con il prezioso supporto della Biblioteca Lazzerini, ha registrato l’adesione di cento nuovi volontari grazie ai quali i lettori e visitatori troveranno accoglienza, consulenza e uno spazio ricco di attività e occasioni di incontro e socializzazione», Alfredo Corsino, Presidente sezione soci Coop Prato.

Le novità della Bibliocoop

La Bibliocoop, gestita dai volontari in collaborazione con la Biblioteca comunale Lazzerini di Prato, è un vero e proprio punto di prestito decentrato comunale con l’obiettivo di diffondere e rafforzare sempre di più i servizi bibliotecari in città. E riapre le porte con tante novità presentate questa mattina nel corso dell’inaugurazione: 500 nuovi libri in catalogo con sezioni dedicate alla narrativa, alla saggistica, letteratura rosa, gialli e romanzi storici, biografie, ricette e viaggi e libri per bambini. Un catalogo ricco e vario che via via potrà ampliarsi, con le novità editoriali del momento e i suggerimenti proposti da lettori e frequentatori della Bibliocoop.

Fra gli elementi di novità, anche la disposizione dei libri con la copertina in evidenza per facilitare la scelta e un comodo spazio dove consultare i libri prima prenderli in prestito. Uno luogo aperto a tutti dove si potrà, non solo prendere i libri in prestito, ma anche partecipare alle tante attività in programma, dalla presentazione di libri, agli incontri di lettura ad alta voce, a laboratori e letture animate per bambini.  

Tre giorni di festa

Tante le iniziative previste nei tre giorni di festa per la riapertura.

Il primo appuntamento è per il pomeriggio di giovedì 10 novembre, alle 17, con un incontro di lettura espressiva ad alta voce “Troppe scarpe rosse, storie di ‘amorose’ violenze senza confini”, a cura dell’Associazione La Voce delle Parole.

Venerdì 11, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30, saranno presenti in Bibliocoop dei personal bookshopper, consulenti esperti dell’associazione Mira!, a disposizione per dare consigli di lettura personalizzati.

Sabato 12, alle 11, in programma “Storie a colori”, con letture animate e un laboratorio per bambini in compagnia di Pimpa. Nel pomeriggio, l’associazione Ludissea 42 propone un incontro dedicato a librigame e giochi da tavolo, con la partecipazione di cosplayer che accompagneranno i visitatori alla scoperta della Bibliocoop.

Nelle tre giornate sarà attiva anche l’iniziativa “Il libro che vorrei”, uno spazio dedicato ai lettori per scrivere i propri suggerimenti di lettura, e sarà possibile prendere un caffè e fare una pausa al Caffè dei lettori, un piccolo angolo ristoro dedicato ai visitatori della Bibliocoop.

Nelle tre giornate del 10, 11 e 12 novembre la Bibliocoop resterà aperta dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30. 

Info e orari 

Il prestito libri alla Bibliocoop di Prato è aperto il lunedì (15.30-18.30), il mercoledì (9.30-12.30) e il venerdì (15.30-18.30). Durante l’orario di apertura il servizio di prestito è garantito dai volontari Bibliocoop. Per diventare volontario, conoscere da vicino le iniziative e partecipare attivamente alle attività della Bibliocoop, è possibile proporre la propria disponibilità scrivendo a bibliocoop@unicoopfirenze.coop.it 

Cosa è Bibliocoop

Bibliocoop è una comunità di lettori e volontari. Il progetto culturale è stato avviato nel 2010 in collaborazione con la Regione Toscana per favorire l’accesso al libro e alla lettura negli spazi Unicoop Firenze e conta oggi 38 punti prestito nei Coop.fi di tutta la Toscana.

I punti Bibliocoop sono luoghi di incontro e partecipazione in cui poter essere protagonisti, dove il prestito libri, gratuito, è garantito dai volontari, in collaborazione con Regione Toscana e le biblioteche comunali.

Le Bibliocoop attive contano circa 300 volontari attivi e oltre 8000 lettori l’anno, 35mila prestiti all’anno e un patrimonio librario di oltre 50mila libri.  

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti