Pensati con il Cuore arriva a Lastra a Signa con “Sveglia sto porto”

Oggi la presentazione della campagna di raccolta fondi della sezione soci Coop Le Signe per dare ai giovani in difficoltà nel loro percorso scolastico attività di sostegno allo studio, interventi di psico-educazione, sensibilizzazione e prevenzione dei comportamenti a rischio adolescenziali. Tutte le informazioni su eppela.com/fondazioneilcuoresiscioglie

Nell’ambito dei progetti Pensati con il Cuore, la campagna di crowdfunding della Fondazione Il Cuore si scioglie, la sezione soci Coop Le Signe in collaborazione con l’Associazione Con il sorriso di Beatrice Morandi lancia la raccolta fondi Sveglia Sto Porto.

Obiettivo: allestire uno spazio dedicato ai ragazzi in modo che possa diventare un punto di riferimento sia per i ragazzi della zona di Lastra a Signa, sia per i ragazzi dei comuni limitrofi. Lo spazio a disposizione, una volta arredato, potrà essere utilizzato per lo studio e per attività ricreative di vario genere.

Nel dettaglio i fondi raccolti serviranno per acquistare arredi e attrezzature per le attività di studio, come scrivanie e pc, per predisporre un proiettore per le attività nelle scuole e per inserire nello spazio individuato anche giochi per i ragazzi con disturbi dell’apprendimento. 

Pensati con il Cuore è la campagna di raccolta fondi della Fondazione Il Cuore si scioglie, nata per sostenere i progetti delle associazioni del territorio. Il meccanismo è quello di coinvolgere e sensibilizzare le persone, facendo conoscere le realtà locali impegnate nella solidarietà e invitando a dare un contributo per la realizzazione di piccoli e grandi sogni. Una volta arrivati a metà della cifra necessaria, la Fondazione Il Cuore si scioglie raddoppia l’importo per centrare l’obiettivo.

Come contribuire?

  • su Eppela al link https://www.eppela.com/it/projects/30730-sveglia-sto-porto 
  • partecipando alle iniziative promosse dalla sezione soci Coop. 
  • attraverso l’acquisto di un prodotto del territorio, che sarà segnalato nei punti vendita Coop.fi. Il prodotto locale che sostiene il progetto sono le Mattutine Masini

C’è tempo per contribuire fino al 25 luglio.  

Pensati con il Cuore a Lastra aSigna

Fra gli eventi di raccolta fondi:

  • questo pomeriggio stesso l’incontro “Svegliamo la Passione” con Nicol Foietta, campionessa italiana a squadre nella spada,
  • domenica 27 giugno alle 11 al campo di baseball di Porto di Mezzo in occasione della partita Lancers – Fiorentina di serie A sarà presente un gazebo dell’associazione Con il sorriso di Beatrice per la vendita di gadget e oggetti fatti a mano a sostegno del progetto Sveglia Sto Porto,
  • martedì 29 giugno alle 21 alla pista di pattinaggio del Circolo MCL Aurora spettacolo di beneficenza a cura di scuola danza Luv Dance Movement.
  • Infine, lunedì 12 luglio al Kestoria apericena con karaoke. 

“Sosteniamo questo progetto di crowdfunding per dare una opportunità in più ai nostri ragazzi. Lo spazio che l’associazione Con il sorriso di Beatrice Morandi vuole realizzare sarà luogo di incontro e di confronto, un porto sicuro per i giovani del territorio che vi troveranno amicizie e un aiuto per la scuola– dichiara Elisabetta Guerrini, presidente della sezione soci Le Signe – Per questo invitiamo tutti i cittadini a dare il loro contributo”.  

“La nostra associazione nasce in seguito alla morte prematura di Beatrice per omicidio stradale, con l’obiettivo di aiutare gli altri e di non avere pregiudizi nei confronti di chi è diverso. Vogliamo così dare vita a uno spazio per i ragazzi che sarebbero stati coetanei di Beatrice e che spesso affrontano momenti difficili. Con Sveglia Sto Porto vogliamo creare un luogo di aggregazione. La nostra motivazione è altissima perché la vita dell’associazione è la vita di Beatrice, negli sguardi che incontriamo troviamo i suoi occhi e nelle risate dei ragazzi riecheggia anche il suo YUPPI!” afferma Letizia Morandi, presidente dell’associazione Con il sorriso di Beatrice Morandi

“Grazie ad Unicoop Firenze e alla sezione Soci Le Signe per promuovere ogni anno iniziative di solidarietà e a sostegno di associazioni del territorio (così è stato per Casa Don Lelio e per Un Calcio per tutti). Quest’anno il progetto sarà in aiuto e supporto dei giovani per offrire a questi ultimi occasioni e spazi dediti all’approfondimento, allo studio e alla socialità. Sottolineo l’importanza di questo crowdfunding poiché promosso in ricordo di Beatrice e ringrazio la famiglia per aver pensato a questo progetto di comunità che invitiamo tutti a sostenere e supportare collegandoti al sito www.eppela.com/pensaticonilcuore“, afferma l’assessore al sociale del Comune di Lastra a Signa Matteo Gorini.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti