“Ignisse, una specie di”

Sabato 7 maggio, alle 21, in scena al Teatro Corsini di Barberino di Mugello. Una specie di documentario teatrale per nutrire le radici della memoria

Dopo gli spettacoli del 24 e 25 settembre al Teatro di Rifredi, sabato 7 maggio 2022, alle ore 21, al Teatro Corsini di Barberino di Mugello, andrà in scena il documentario teatrale “Ignisse, una specie di” a cura di Francesco Franzosi, che vede la partecipazione di cinque musicisti (Alessandro Luchi, Martino Lega, Emanuele Proietti, Giacomo Downie, Margherita Cavaciocchi), una ballerina (Claudia Cipollina), due attori (Letizia Pardi, Roulph Chiaffredo) e un coro (Coro Cantaliberi) ad accompagnare le testimonianze audio/video raccolte dai volontari.

Il filo conduttore è rappresentato dalla storia di un signore e di una signora ultra novantenni e della loro capacità di amare ritrovata. Il disvelamento della loro storia avviene in modo graduale: fra ricordi di piccole cose, fra approcci amorosi che rendono ancora perturbanti i loro corpi e i loro spiriti, fra risate e veri e propri sogni ad occhi aperti, fra bisticci e battibecchi, i due protagonisti toccano e svelano involontariamente diversi temi fondamentali. 

In primis lo svelamento del carattere, inteso con quanto ha plasmato la faccia, solcato la pelle, con i dolori, con le gioie e con ciò che ci ha resi unici e irripetibili. Poi l’amore, un eros che nella terza età scaturisce da ciò che si è non dalle fattezze del proprio corpo; un amore fine a se stesso e per questo nuovo.

Infine la morte: proprio lì, nell’ultimo capitolo del nostro personalissimo libro, quando non c’è più nulla da perdere, si pensa a che cosa si potrebbe ancora far rivivere, recuperare, riparare. È un ritorno all’origine, un cerchio che si chiude, la rivelazione del nostro essere più profondo al di là delle paure e delle convenzioni sociali. È l’anima, che dopo una lunga ricerca di se stessa si scopre senza età.

Iscriviti alla Newsletter

Le notizie della tua Cooperativa, una volta alla settimana. Guarda un esempio

Potrebbe interessarti